Indietro
domenica 5 febbraio 2023
menu
Campionato Sammarinese

La zampata di Amati vale il primato per La Fiorita

In foto: @FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 13 nov 2022 18:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo le vittorie negli anticipi di Cosmos e Tre Fiori, la Fiorita era chiamata a rispondere nel big match con la Libertas nel nono turno di Campionato Sammarinese BKN301.

La risposta è arrivata, seppur a pochi minuti dal termine, ma il gol di Amati è pesante perché batte i
granata e riporta i gialloblu in cima alla classifica con due punti di margine sulle inseguitrici.

La partita per gli uomini di Lasagni sembra mettersi bene in avvio quando Pancotti dopo pochi minuti colpisce la traversa. Però accade poco o nulla per larghi tratti della gara e i minuti scorrono veloci. Lasagni mette mano ai cambi, che saranno decisivi.

Poco dopo l’ora di gioco entrano infatti Amati e Tommaso Zafferani: il primo raccoglie l’assist del secondo che dopo una bella cavalcata serve il centrocampista che da poco dentro l’area trafigge
Zavoli al 85’.

Tre punti con tre reti per la Virtus che mantiene la striscia positiva e si inserisce nelle zone alte della classifica. Basta un tempo alla squadra di Luigi Bizzotto per regolare il Cailungo. La prima rete neroverde arriva al 13’ con Sopranzi che raccoglie il lancio dalla trequarti e buca successivamente Benedettini.

Il raddoppio arriva su calcio di rigore con Buonocunto (36’) poi poco prima del duplice fischio Battistini crossa bene sul secondo palo per Angeli che insacca il tris. Ad inizio ripresa reazione del Cailungo che prova ad accorciarla: da calcio d’angolo, Passaniti esce con i pugni, la sfera rimbalza addosso a Bara che trova il gol del 3-1.

Non basta però alla squadra di Christian Protti per riaprirla e Virtus che può dunque esultare. Partita rocambolesca quella tra Pennarossa e Faetano. La squadra di Chiesanuova la sblocca in avvio grazie al solito Ben Kacem, che con un gran sinistro da fuori batte Porcellini.

Primo tempo di marca biancorossa perché al 22’ Zago va vicino al raddoppio ma il suo tiro scheggia la traversa. Il Faetano non molla e ad inizio ripresa la pareggia su calcio di rigore grazie a Mema. Poco dopo altri legni colpiti: prima Stefanelli per il Pennarossa, poi ancora Mema per il Faetano.

Nell’ultimo quarto d’ora la squadra di Farabegoli si vede sventolare due cartellini rossi: prima Arrigoni (74’) poi Daniele Conti (90’), entrambi per doppio giallo. In nove uomini il Pennarossa prova a resistere ma a tempo quasi scaduto Zago la tocca col braccio in area, per il direttore di gara è rigore. Si ripresenta Mema che è infallibile dal dischetto che segna così la doppietta personale e fa urlare i suoi.

Per il Faetano è la quarta vittoria consecutiva, il Pennarossa invece non vince da quasi due mesi (ultima vittoria contro la Folgore in data 17 settembre).

Ora lo stop di quasi due settimane, causa doppio impegno della Nazionale di Fabrizio Costantini impegnata nella doppia amichevole contro Santa Lucia. Si tornerà in campo venerdì 25 novembre per la decima giornata.

Campionato Sammarinese BKN301 2022-23, 9. giornata

Domagnano Cosmos 11/11 1-2 Dogana

Tre Penne Fiorentino 12/11 1-1 Fiorentino

Juvenes-Dogana San Giovanni 12/11 1-2 Acquaviva

Tre Fiori Folgore 12/11 2-0 Montecchio

Cailungo Virtus 13/11 1-3 Fiorentino

Faetano Pennarossa 13/11 2-1 Acquaviva

La Fiorita Libertas 13/11 1-0 Montecchio

Riposa Murata

FSGC | Ufficio Stampa