Indietro
lunedì 30 gennaio 2023
menu
Coppa Titano

Il Tre Penne si prepara ai quarti di Coppa Titano

In foto: Stefano Ceci (@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 28 nov 2022 17:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Grazie alla rete di Lorenzo Dormi il Tre Penne ha battuto la Libertas nell’anticipo di venerdì sera, rimanendo a tre punti dalla vetta e a -1 dal secondo posto.

Il terzo centro in campionato di Dormi arriva dopo 4’ nel primo tempo sugli sviluppi di un corner, palla di Righini sul primo palo e il fantasista numero 10 spizza di testa con Zavoli che tenta di salvare il colpo di testa, non riuscendoci.

Non usa mezzi termini il tecnico Stefano Ceci, che commenta analizzando la gara: “Contro la Libertas non abbiamo fatto una delle nostre miglior prestazioni, non perché la squadra non abbia creato occasioni, ma perché era palpabile sul campo la poca solidità, nostro punto di forza nelle altre partite. Ci sono alcune situazioni che vanno migliorare, dobbiamo imparare a essere più concreti e commettere meno errori tecnici, specialmente in fase di prima impostazione”.

Archiviata la decima giornata il pensiero è subito rivolto ai quarti di Coppa Titano, all’Ezio Conti mercoledì alle 20.45 i biancazzurri se la vedranno con la Juvenes/Dogana, avversario che già in campionato ha creato qualche grattacapo. “Incontriamo una squadra ‘sbarazzina’, che vuole giocare a calcio e segna tanto. Ho visto la partita contro il Faetano: sono passati in vantaggio, poi hanno subito la rimonta e infine sono riusciti a pareggiare, hanno grande fiducia nei loro mezzi. Dobbiamo ragionare nei termini dei 180’, sarà una sfida difficile” afferma Ceci.

Per concludere il 2022 la formazione di Città sfiderà San Giovanni, domenica 4, Cosmos e Folgore, con la gara di ritorno di Coppa in mezzo a queste due partite.

Giocando il turno infrasettimanale è più complicato perché dobbiamo gestire le energie e c’è bisogno di lavorare con meno giorni a disposizione. Finita questa settimana avremo sette giorni per concentrarci sul Cosmos e preparare bene anche gli altri incontri. Purtroppo in questa prima parte di stagione non siamo riusciti a dare una cadenza regolare al nostro lavoro perché ci siamo ritrovati a gestire un calendario congestionato, nel quale abbiamo giocato cinque partite in due settimane, e altri momenti in cui abbiamo vissuto pause molto lunghe” conclude Ceci.

Ufficio stampa SP Tre Penne

Altre notizie
Calcio C Femminile

Portogruaro-Riccione 0-1

di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO