Indietro
sabato 4 febbraio 2023
menu
Basket Serie A2

Fortitudo Kigili Bologna-RivieraBanca Basket Rimini 83-68

In foto: Foto Valentino Orsini-Fortitudo Kigili Bologna
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 13 nov 2022 17:45 ~ ultimo agg. 14 nov 17:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Fortitudo Kigili Bologna-RivieraBanca Basket Rimini 83-68 (20-16, 17-18, 24-16, 22-18)

IL TABELLINO
Fortitudo Kigili Bologna: Pietro Aradori 18 (5/9, 2/6), Nazzareno Italiano 17 (1/2, 4/5), Matteo Fantinelli 14 (5/6, 1/2), Valerio Cucci 14 (3/5, 1/2), Marcus Thornton 8 (4/6, 0/4), Alessandro Panni 6 (0/3, 2/2), Simone Barbante 4 (2/3, 0/0), Paolo Paci 2 (1/2, 0/0), Ygor Biordi 0 (0/0, 0/0), Tommaso Natalini 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Bonfiglioli 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 11 / 16 – Rimbalzi: 24 1 + 23 (Matteo Fantinelli 9) – Assist: 14 (Matteo Fantinelli 5).

RivieraBanca Basket Rimini: Andrea Tassinari 18 (7/9, 1/8), Stefano Masciadri 13 (4/5, 1/4), Jazz Johnson 10 (0/5, 3/6), Derek Ogbeide 8 (4/10, 0/0), Simon Anumba 6 (2/5, 0/2), Francesco Bedetti 4 (2/3, 0/1), Marco Arrigoni 3 (1/3, 0/0), Ursulo D’almeida 2 (0/1, 0/0), Davide Meluzzi 2 (1/1, 0/5), Alessandro Scarponi 2 (1/1, 0/1), Elia Morandotti 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 9 / 13 – Rimbalzi: 37 12 + 25 (Derek Ogbeide 9) – Assist: 11 (Jazz Johnson 5).

I RISULTATI DELLA 7a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI A2 GIRONE ROSSO E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
RivieraBanca Basket Rimini al PalaDozza di Bologna a caccia di riscatto dopo la brutta sconfitta di Chiusi e un avvio di stagione negativo (una vittoria a fronte di cinque K.O.), che vede i biancorossi dividere proprio con l’Umana l’ultimo posto in classifica. La Fortitudo ha un bilancio di tre vittorie e tre sconfitte, l’ultima domenica scorsa a Udine.

Si parte. Rimini scende in campo con Tassinari, Johnson, Bedetti, Masciadri e Ogbeide. Fortitudo subito avanti, Tassinari arresto e tiro, riduce 11-8. L’Aquila risponde 13-8. 1’20” senza segnare, poi Johnson dalla lunetta fa 2/2, 18-12. Quarto fallo di Rimini. La Fortitudo non riesce a dare lo strappo, anzi Rbr è in partita grazie alla tripla di Johnson. Meluzzi ci prova dall’arco. Il primo periodo si chiude su 20-16.

Sul 31-26,palla persa di Rimini, sfondamento di Bologna in contropiede, tanta confusione in campo. Partita in bilico, 32-30, time out. Rimini impatta sul 32-32. Poi la Fortitudo fa 5-0, Masciadri dalla lunetta con 2/2 riporta gli ospiti sotto di tre (37-34), time out Bologna. Finisce il secondo periodo sul 37-34, squadre negli spogliatoi. Rbr con 3/16 dall’arco.

Bologna inizia il terzo parziale con piglio: 47-38, time out Rimini. Bel taglio di Ogbeide: 47-40. Sul ribaltamento  Barbanti in lunetta fa 0/2 a -4’30”. Bologna prova a mettere le mani sulla partita, Rimini però non è morta. Finisce il terzo periodo sul 61-50.

Aradori riceve da Italiano spalle a canestro allo scadere dei 24″ e insacca: 63-52. Poi commette antisportivo su Anunmba, solo 1/2 dalla lunetta e sulla rimessa Tassinari sparacchia e Rbr commette fallo in attacco. A -6’15” 71-55, 7-0 tutto merito di Fantinelli che segna due liberi, fa un’entrata e cattura rimbalzo in difesa. Il capitano apre per Pani che segna dall’arco, coach Ferrari chiede time out. Bologna padrona: 81-59, solo Masciadri da sotto interrompe la lunga striscia della Fortitudo, bel canestro di Thornton. Masciadri da tre: 81-66. 18 punti per Aradori, 17 per Italiano. D’Almeida sul ferro. Finisce 83-68. Rimini resta a bocca asciutta sul fondo classifica ma non era al PalaDozza che i biancorossi potevano sperare di muovere la classifica.

Rimini ha tirato da due con 22/43, da tre con 5/27, 9/13 ai tiri liberi, 12 le palle perse.
Per Bologna 21/36 da due, 10/21 da tre e 11/16 dalla lunetta, 10 le perse.

La partita sarà trasmessa in differita su Icaro TV (canale 18) lunedì dopo le 23:30.

VOTA L’MVP DI RBR

Paolo Guiducci

LA NOTA DI RBR
Non riesce l’impresa a RivieraBanca Basket Rimini che nello storico PalaDozza di Bologna è costretta a cedere alla Fortitudo padrona di casa. I biancorossi di Coach Mattia Ferrari, supportati da quasi 300 tifosi al seguito che hanno fatto sentire la loro voce in uno dei templi del basket italiano, sono rimasti in partita per 30′, salvo poi cedere nei 10 minuti finali ad una “Effe” oggettivamente di livello superiore.

Partenza in salita per i biancorossi che subiscono un parziale di 7-0 (2′), con Ferrari costretto al timeout. Johnson reagisce e spara due volte dall’arco, mentre Tassinari e Bedetti imbucano da due punti (13-10 al 5′). Aradori e Barbante ritrovano ritmo per la “Effe”, ma Johnson trova ancora il fondo della retina col tiro pesante prima che capitan Arrigoni faccia 1/2 dalla lunetta (19-16 al 9′). In chiusura di primo quarto Cucci segna il libero del +4 (20-16).

Cucci firma un gioco da tre punti ad inizio secondo quarto (25-18 al 12′), ma un doppio Anumba ricuce sul -3. Le bombe di Italiano e Cucci forzano un altro timeout di Ferrari (31-24 al 14′), Ogbeide però reagisce schiacciando. Gli appoggi di Masciadri e Tassinari costringono la “Effe” al timeout (32-30 al 18′). Sul finire di primo tempo Tassinari pareggia, Cucci ed Italiano piazzano un break di 5-0 ma Masciadri fa 2/2 ai liberi che manda tutti negli spogliatoi (37-34).

Aradori punisce da tre punti dopo la pausa lunga, Masciadri segna da sotto canestro prima di un botta e risposta Thornton-Ogbeide (42-38 al 23′). Aradori e Fantinelli costringono Ferrari al timeout, Ogbeide prova a contenere i danni ma è di nuovo Aradori a spingere la “Effe” (49-41 al 26′). 5 punti filati di Italiano ed il jumper di Aradori lanciano i padroni di casa (56-42 al 28′), ma un super Tassinari segna 8 punti in poco più di 1′ per chiudere il terzo quarto (61-50).

Tassinari trova il -10 in apertura di quarto periodo, ma il canestro di Aradori ed il libero di Fantinelli riportano margine in casa Fortitudo (66-53 al 33′). Ogbeide schiaccia, Panni e Fantinelli però segnano tre bombe consecutive che valgono il +20 per i padroni di casa (77-57 al 35′). Negli ultimi 5′ i bolognesi gestiscono il vantaggio accumulato fino alla sirena finale (83-68).

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 20 novembre alle ore 18:00 al PalaFlaminio per l’ottava giornata di campionato contro Staff Mantova.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini

Meteo Rimini
booked.net