Indietro
mercoledì 1 febbraio 2023
menu
L'8a giornata

Campionato Sammarinese: Cosmos a riposo, occasione per quattro

In foto: (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
gio 3 nov 2022 20:01 ~ ultimo agg. 20:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Esauriti gli impegni della NAT San Marino, si torna a parlare di Campionato Sammarinese BKN301. Il torneo ripartirà domani (venerdì) sera con l’anticipo dell’8a giornata. A Montecchio il San Giovanni cercherà subito di cancellare il k.o. pre-sosta puntando al bottino pieno contro il Faetano, che invece viene da due vittorie consecutive e che dunque ha in mente di prolungare la striscia dorata contro un avversario che, peraltro, in classifica risulta a tiro di vittoria.

Se appena tre punti separano Gialloblù e Rossoneri, è molto ampia la forbice fra La Fiorita e Fiorentino, opposte in uno dei quattro incontri di sabato. La squadra di Montegiardino ha chiuso in flessione – due sconfitte consecutive – il primo segmento di stagione, e intende ritrovare immediatamente i tradizionali standard, anche perché il turno di riposo del Cosmos – unitamente alla sfida fra Virtus e Tre Penne – offre alla banda di Lasagni una ghiotta occasione di risalita verso i piani altissimi del Girone Unico. Il Fiorentino invece occupa l’ultima posizione, anche se nel turno precedente è arrivata la prima vittoria stagionale per i Rossoblù, autori di un’incredibile rimonta ai danni della Libertas. Cavalcare l’onda di quel successo può essere la chiave per opporsi alla forza dei campioni in carica, costretti a rinunciare ad Amati per squalifica.

A Fiorentino andrà in scena uno dei due derby del fine settimana. La Libertas, ferita dopo aver essersi vista ribaltare il 2-0 provvisorio contro il Fiorentino, cerca un immediato riscatto contro il Cailungo, che all’opposto viene dalla prima vittoria stagionale ma che non potrà contare sugli squalificati Quaranta e Morri, quest’ultimo appiedato dal Giudice Sportivo per tre turni. In casa Libertas mancheranno invece Olcese e Bastos.

Tre Fiori e Murata si sfideranno a Domagnano con umori diametralmente opposti. Il Tre Fiori è in piena risalita dopo le due vittorie consecutive e cerca un altro risultato felice che possa spingere la formazione di Andy Selva sempre più vicino alla vetta, attualmente distante tre lunghezze e occupata sia dal Tre Penne che dal Cosmos, almeno per questo fine settimana impossibilitato a prendere punti. Il Murata, invece, ha assoluto bisogno di scacciare una crisi che lo colpisce da tre turni: altrettante sono le sconfitte consecutive degli uomini di Sarti, precipitati a ridosso delle ultime tre posizioni, quelle da evitare a tutti i costi. Mancheranno in casa bianconera Vitaioli e Gega, mentre il Tre Fiori ha un solo squalificato: Gregorio.

Ma l’attenzione del fine settimana sarà in massima parte calamitata dal quarto incontro del sabato, quello fra il Tre Penne e la Virtus. In palio punti pesantissimi per la corsa alla vetta, vicinissima nel caso dei Neroverdi, già d’attualità per Ceci e compagnia. Anche in questo caso, i temi della sfida si intrecciano con il turno di riposo del Cosmos. Il Tre Penne, unica squadra ancora imbattuta, vuole distanziare i diretti antagonisti gialloverdi a parità di partite giocate, mentre la Virtus vede come concreta la possibilità dell’aggancio. Tra i due litiganti c’è La Fiorita, spettatrice interessatissima a questa sfida destinata a togliere punti ad almeno una delle due dirette concorrenti.

Nel risicato programma della domenica figura il secondo derby dell’8a giornata, quello fra Folgore e Juvenes- Dogana. La prima ha confermato il suo andamento altalenante: contro il Domagnano è arrivata una sconfitta dolorosa che ha costretto la banda di Lepri a vedere allontanarsi le zone più nobili del girone, mentre da dietro incalza una pattuglia di squadre di cui fanno parte anche i “cugini” biancorossoazzurri, distanti due lunghezze appena dalla Folgore ma al momento invischiati in quella zona della classifica dove nessuno vuole stare. Pertanto, la squadra di Amati – che dovrà rinunciare allo squalificato Santi – ha bisogno di mettere in campo una qualche reazione per risalire la china, e questo derby così ravvicinato – classifica alla mano – ha le fattezze di un’occasione da sfruttare.

Così come il Domagnano vuole sfruttare l’entusiasmo della prima vittoria per centrarne una seconda a spese del Pennarossa, in chiaro stato di crisi – sono tre le sconfitte consecutive con cui i Biancorossi si presentano all’appuntamento di Fiorentino – e quindi più che mai bisognoso di un’inversione di tendenza, anche perchè una sconfitta costerebbe alla squadra di Farabegoli l’aggancio in classifica proprio da parte dei Lupi giallorossi, al momento distanti tre lunghezze appena.

Questo il programma delle gare che compongono l’8a giornata di campionato, tutte come sempre disponibili live su Titani.TV:

FSGC | Ufficio Stampa