Indietro
menu
novembre mese della salute maschile

A "tutta salute" due puntate dedicate all'uomo: si parla di prostata e varicocele

In foto: puntata prostata - studio di tutta salute
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 14 nov 2022 16:34 ~ ultimo agg. 16:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Martedì 15 novembre e martedì 22 novembre alle 20:35 su Icaro TV, la nostra trasmissione di approfondimento medico-scientifico “tutta salute” si occuperà della salute maschile. Novembre è infatti il mese dedicato alla salute dell’uomo in particolare dei tumori maschili. In studio con Lucia Renati ci sarà il dottor Pasquale Scarano, andrologo e urologo presso la divisione di urologia dell’ospedale Infermi dell’ausl di Rimini ed esperto di fertilità di coppia. Con lui nella puntata del 15 novembre si tratterà il tema del tumore alla prostata, il più diffuso tra i tumori maschili, per sconfiggere il quale è fondamentale la prevenzione.

Puntata 15 novembre, tumore prostata – Con circa 36.000 nuovi casi ogni anno, pari a quasi il 20 per cento di tutti i tumori maschili. La ricerca scientifica ha fatto enormi progressi nel trattamento e nella cura di questo tumore, ma il primo passo deve essere fatto innanzitutto dagli uomini con la prevenzione, perché un esame in più può salvare la vita favorendo una diagnosi precoce e un trattamento tempestivo.

difficoltà nella minzione, bisogno di urinare frequentemente, sensazione di mancato svuotamento della vescica e presenza di sangue nelle urine ma soprattutto nello sperma (che però possono essere confusi con sintomi di altre malattie benigne tipiche dell’avanzare dell’età come l’ipertrofia prostatica benigna) sono i sintomi per cui è opportuno farsi visitare da un urologo.

Puntata 22 novembre, varicocele – Circa il 15% della popolazione maschile adulta (un uomo ogni 8) soffre di varicocele, una delle patologie più frequenti dell’apparato riproduttivo maschile. È una patologia che colpisce le vene all’interno dello scroto, la sacca cutanea che contiene i testicoli. Approfondiamo le cause di questa patologia e gli strumenti per contrastarla.

Il varicocele può essere completamente asintomatico e viene sospettato in età adulta in presenza di problemi di infertilità di coppia. Poiché i varicoceli sono generalmente indolore, molti ragazzi non si rendono nemmeno conto di averne uno a meno che non si rivolgano ad un urologo per questo è importante eseguire i controlli già in pubertà, tra gli 11 e i 17 anni.

Tutta salute, a cura di Lucia Renati, va in onda ogni martedì alle 20:35 (e in diverse repliche settimanali) su Icaro tv (canale 18).

Tutte le puntate le trovate anche su www.icaroplay.it