Indietro
lunedì 6 febbraio 2023
menu
Volley A2 Femminile

Le zie dell'Omag-MT iniziano con il piede giusto: 3-1 alla 3M Pall. Perugia

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
dom 23 ott 2022 22:08 ~ ultimo agg. 22:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

OMAG-MT SAN GIOVANNI IN M.-3M PALLAVOLO PERUGIA 3-1 (23-25 25-17 25-15 25-17)

IL TABELLINO
OMAG-MT SAN GIOVANNI IN M.: Babatunde 6, Turco 1, Bolzonetti 19, Parini 11, Perovic 22, Rachkovska 13, Caforio (L), Salvatori 2, Cangini, Aluigi, Biagini. Non entrate: Saguatti (L), Covino. All. Barbolini.

3M PALLAVOLO PERUGIA: Dalla Rosa 8, Negri 8, Giudici 12, Patasce 8, Pero 5, Manig 4, Rota (L), Bosi. Non entrate: Traballi. All. Marangi.

ARBITRI: Candeloro, Laghi.

NOTE – Durata set: 29′, 23′, 25′, 27′; Tot: 104′. MVP: Perovic.

Top scorers: Perovic N. (22) Bolzonetti A. (19) Rachkovska V. (13)
Top servers: Bolzonetti A. (3) Perovic N. (2) Dalla Rosa F. (1)
Top blockers: Babatunde M. (3) Manig M. (2) Negri M. (2)

CRONACA E COMMENTO
La OMAG-MT inaugura il campionato al PalaMarignano con un successo maturato in quattro set. Buona la prova delle ragazze di coach Barbolini che non hanno concesso scampo alla neopromossa 3M. Nel primo set le Zie sono partite col piglio giusto, ma Perugia rimaneggiata nel sestetto non si è data per vinta ed ha prima recuperato lo svantaggio per poi vincerlo. La squadra di casa si è rimessa subito in carreggiata vincendo agevolmente gli altri tre parziali. Sugli scudi Perovic con 21 punti e il 48% in attacco. Ottime anche le prestazioni di Parini, Babatunde e del libero Caforio.

La partita. Primo set: il primo sestetto stagionale vede Turco in cabina di regia con Perović opposta, Rachkovska e Bolzonetti in posto quattro, Babatunde e Parini al centro con Caforio libero. Dall’altra parte coach Marangi risponde con Manig al palleggio, Giudici Opposto, Dalla Rosa e Patasce in banda, Pero e Negri al centro e Rota libero. Si inaugura la stagione al PalaMarignano. Capitan Saguatti, nonostante l’infortunio che la terrà per un po’ di tempo lontana dal rettangolo di gioco è comunque in panca a dare manforte alle compagne. Per quanto riguarda il match, Turco cerca di mettere subito in partita tutte le proprie attaccanti che rispondono presente quando chiamate in causa sia le esterne che le centrali, con Perovic trascinatrice della prima parte di set. Alza le frequenze anche Bolzonetti con attacco e ace per il 12-7 che porta coach Marangi a chiamare il suo primo time out. Della Rosa e Giudici vanno a segno e Perugia accorcia. Barbolini chiama il discrezionale (17-14). Cangini fa il suo esordio rilevando Babatunde al servizio. Perugia raggiunge la parità con ace di Della rosa (18-18). Le umbre mettono la testa avanti sul 20-21. Rientra Babatunde per Cangini. Un lungo scambio con evidente errore arbitrale accende il PalaMarignano e coach Barbolini. Perugia guadagna due set point. Il primo lo annulla Rackovska, mentre al secondo tentativo Bolzonetti spara fuori: 23-25.

Secondo set: si riparte con i medesimi sestetti che avevano chiuso il primo set e la Omag-Mt parte ancora avanti 6-3. Perugia non molla ed accorcia 7-6. Rachovska al servizio mette in difficoltà la ricezione avversaria e sul 10-6 Marangi chiama il time out. Cosa che ripete immediatamente sul 13-6. Al ritorno in campo inizia a macinare punti Bolzonetti in attacco e dal servizio. 19-10. Anche Parini e Babatunde vanno a segno con un paio di ottimi primi tempi: 23-14. Bolzonetti d’astuzia piazza il pallonetto per i nove set point. L’errore di della Rosa al servizio chiude il parziale sul 25-17.

Terzo set: sfrutta l’abbrivio la Omag-MT e parte a gran ritmo anche nel terzo set: 6-2. Il parziale d’avvio è propiziato anche dai muri di Parini e Babatunde. La coppia Perovic Rachkovska va a segno ripetutamente, ben imbeccata da Turco. Dopo due bei primi tempi di Parini Marangi corre ai ripari e chiama il time out: 14-6. Time out discrezionale che, però, non riesce a placare la spinta che deriva anche da un’ottima ricezione e, quindi, da un cambio palla costante e sicuro. Salvatori rileva Babatunde. 21-11. Le umbre provano a stare a galla con Patasce e Della Rosa. Bolzonetti mette a segno il punto numero 24 per dieci set point. Perovic chiude al secondo tentativo: 25-15.

Quarto set: per La Omag-MT in campo Salvatori per Babatunde, mentre Perugia rimane invariata. Set equilibrato con regolare cambio palla fino al 6-6. Tre punti consecutivi della Omag-MT accendono il campanello d’allarme nella squadra umbra. Marangi prova a spegnerlo con il discrezionale: 9-6. La Omag-Mt tiene il pallino del gioco ed allunga ancora con Perovic al servizio. Ancora un time out per la squadra Umbra. 16-10. Il set ha ancora poco da raccontare, Perugia ha mollato gli ormeggi, Coach Barbolini mette Biagini al posto di Bolzonetti. Rachkovka sigla il punto 24 per gli otto match point. L’invasione di Della Rosa chiude il match. 25-17.

IL DOPOGARA
Enrico Barbolini: “Dobbiamo imparare un po’ a non preoccuparsi un po’ di come arrivano i tre punti ma come vogliamo andarceli a prendere. Ci può stare un calo quando inizi in maniera così decisa poi dopo ci siamo ripresi e abbiamo fatto bene il resto della partita”.

Guido Marangi: “Innanzitutto devo fare i complimenti alle mie ragazze perché hanno disputato una bella partita, con tutte le difficoltà che abbiamo avuto in questo periodo, perché si sono comportate egregiamente con un’avversaria di altissimo valore che nel corso degli anni ha sempre disputato campionati di vertice. Abbiamo fatto comunque delle belle cose. Il ritmo che la Omag-Mt riesce ad imprimere alla partita ci ha messi un po’ in difficoltà considerando che le tante assenze non ci hanno consentito di allenarci con questi ritmi.”

Giorgia Caforio: “Sicuramente è stato emozionante disputare in casa prima di campionato, volevamo fare bene perché abbiamo lavorato tanto in questi mesi. Sapevamo che potevano esprimere il nostro potenziale. Nel primo set dovevamo un po’ rompere il ghiaccio, un po’ di tensione però poi dopo quando abbiamo giocato come sappiamo fare noi c’è stata partita.”

Serie A2 Femminile Girone A
RISULTATI
Valsabbina Millenium Brescia-Itas Trentino 3-0 (25-20, 29-27, 25-20)
Lpm Bam Mondovi’-Futura Giovani Busto Arsizio 1-3 (21-25, 18-25, 25-17, 19-25)
Tecnoteam Albese Volley Como-Picco Lecco 1-3 (24-26, 25-18, 21-25, 17-25)
Volley Hermaea Olbia-Club Italia 3-0 (25-16, 25-23, 25-19)
Emilbronzo 2000 Montale-Bsc Materials Sassuolo 2-3 (25-21, 27-25, 16-25, 17-25, 10-15)
U.S. Esperia Cremona-Chromavis Eco Db Offanengo 3-0 (25-23, 25-17, 25-22)

Serie A2 Femminile Girone B
RISULTATI
Cda Talmassons-Itas Ceccarelli Martignacco 3-0 (25-20, 28-26, 27-25)
Omag-Mt San Giovanni In M.No-3m Pallavolo Perugia 3-1 (23-25, 25-17, 25-15, 25-17)
Ipag S.Lle Ramonda Montecchio-Anthea Vicenza Volley 3-0 (25-19, 25-16, 25-13)
Assitec Volleyball Sant’Elia-Roma Volley Club 0-3 (22-25, 24-26, 16-25)
Volley Soverato-Desi Shipping Akademia Messina 3-2 (25-19, 22-25, 26-28, 25-12, 15-10)
RIPOSA: SEAP-SIGEL MARSALA

Serie A2 Femminile Girone A
PROSSIMO TURNO
30-10-2022 17:00
Itas Trentino – Tecnoteam Albese Volley Como
Futura Giovani Busto Arsizio – Emilbronzo 2000 Montale
Bsc Materials Sassuolo – Valsabbina Millenium Brescia
Picco Lecco – Lpm Bam Mondovi’
Chromavis Eco Db Offanengo – Volley Hermaea Olbia
Club Italia – U.S. Esperia Cremona (29-10-2022 16:00)

Serie A2 Femminile Girone B
PROSSIMO TURNO
30-10-2022 17:00
Roma Volley Club – Omag-Mt San Giovanni In M.No
Itas Ceccarelli Martignacco – Assitec Volleyball Sant’Elia
Anthea Vicenza Volley – Cda Talmassons
Desi Shipping Akademia Messina – Seap-Sigel Marsala
3m Pallavolo Perugia – Ipag S.Lle Ramonda Montecchio
RIPOSA: VOLLEY SOVERATO

CLASSIFICA
1a Giornata Andata 23-10-2022 – Serie A2 Femminile Girone A
Volley Hermaea Olbia 3 (1 – 0); U.S. Esperia Cremona 3 (1 – 0); Valsabbina Millenium Brescia 3 (1 – 0); Futura Giovani Busto Arsizio 3 (1 – 0); Picco Lecco 3 (1 – 0); Bsc Materials Sassuolo 2 (1 – 0); Emilbronzo 2000 Montale 1 (0 – 1); Tecnoteam Albese Volley Como 0 (0 – 1); Lpm Bam Mondovi’ 0 (0 – 1); Itas Trentino 0 (0 – 1); Chromavis Eco Db Offanengo 0 (0 – 1); Club Italia 0 (0 – 1);

CLASSIFICA
1a Giornata Andata 23-10-2022 – Serie A2 Femminile Girone B
Ipag S.Lle Ramonda Montecchio 3 (1 – 0); Roma Volley Club 3 (1 – 0); Cda Talmassons 3 (1 – 0); Omag-Mt San Giovanni In M.No 3 (1 – 0); Volley Soverato 2 (1 – 0); Desi Shipping Akademia Messina 1 (0 – 1); 3m Pallavolo Perugia 0 (0 – 1); Itas Ceccarelli Martignacco 0 (0 – 1); Assitec Volleyball Sant’Elia 0 (0 – 1); Anthea Vicenza Volley 0 (0 – 1); Seap-Sigel Marsala (0 – 0).

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO