Indietro
domenica 29 gennaio 2023
menu
Volley B2 Femminile

La Lasersoft Riccione cala il tris: vittoria a Monte Urano (0-3)

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 23 ott 2022 14:48 ~ ultimo agg. 14:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E.m. Comany Azzurra Volley vs Lasersoft Riccione 0-3 (14-25, 15-25, 20-15)

IL TABELLINO
E.M. COMPANY AZZURRA VOLLEY: Ragni 9, Marcellini 2, Asquini 10, Santarelli 4, Valeri 2, Trinca, Papi (L1), Salvatori, Riboli, Cangiano 1. N.e.: Pieroni, Cicchitelli, Salvucci (L2). All.: Kruzikova – Diomedi.

LASERSOFT RICCIONE: Gabellini 5, Ricci 12, Moltrasio 2, Godenzoni 13, Gugnali 5, Tallevi 14, Agostini (L1), Paolassini, Chistè, Fogli. N.e.: Astolfi, Stefanini (L2). All.: Piraccini – Musumeci.

CRONACA E COMMENTO
Terza vittoria consecutiva per una sempre più convincente Lasersoft Riccione, che espugna Monte Urano, sale a quota otto punti in classifica e conferma il suo ottimo stato di forma.

Successo pieno e partita sempre saldamente nelle mani delle riccionesi, scese in campo concentrate e subito determinate a prendere in pugno la gara. Tre set praticamente identici che hanno visto le ragazze di coach Piraccini sempre avanti nel punteggio ed amministrare autorevolmente il vantaggio nel corso del match, che ha permesso, visto l’andamento, l’ingresso in campo di alcune ragazze per il proprio primo esordio in questo campionato Nazionale.

Prossimo impegno fissato per sabato 29, quando la Lasersoft ospiterà l’Apav Bcc Fano (si gioca a San Giovanni in Marignano) alle ore 18.00.

La partita. Riccionesi che partono forte fin dai primi scambi del match: Moltrasio e compagne trovano la fuga decisiva quando sul pari a quota 10 la stessa numero cinque firma una serie al servizio impressionante che piega definitivamente la resistenza avversaria fino al 25-14 finale.

Stesso copione nel secondo parziale, nel quale è l’intera squadra che gira a meraviglia: le continue variazioni dell’attacco riccionese mandano in tilt le padrone di casa. Arriva così anche il raddoppio (25-15).

Anche nella terza frazione Riccione domina letteralmente, spegnendo sul nascere ogni flebile tentativo avversario di rientrare in partita. Qualche patema lo si ha nel finale quando sui nove match point a disposizione (24-15) ne vengono annullati cinque: ma la sesta occasione è quella buona (25-20) per il terzo successo consecutivo (secondo per 3-0).