Indietro
lunedì 30 gennaio 2023
menu
Basket B Femminile

In casa della Scuola Basket Samoggia l'ultimo quarto è fatale alla Ren-Auto

In foto: OLYMPUS DIGITAL CAMERA
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 16 ott 2022 21:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SCUOLA BASKET SAMOGGIA vs REN-AUTO 61-59 (16-21; 14-16; 9-15; 22-7), giocata domenica 16/10.

IL TABELLINO
SBS: Diacci, Scandellari, Bortolani 4, Palmieri 15, Bernardini 2, Monti, Venturi 2, Cattabiani 10, Melloni 14, Zarfaoui 14, Ronchetti, Parrinello. All. Palmieri.

REN-AUTO: Madonna, Duca E. 4, Pignieri 8, Duca N. 11, Renzi 2, Garaffoni 19, Borsetti 2, Capucci 9, Lazzarini 2, Tiraferri, Mescolini, Mongiusti 2. All. Maghelli.

Arbitri: Guerrini e Aly Belfadel.

CRONACA E COMMENTO
Dopo due successi in altrettante gare di campionato la Ren-Auto di coach Andrea Maghelli è di scena ad Anzola contro la Scuola Basket Samoggia, squadra di buonissimo livello, per un match di alta classifica.

Assente come prevedibile Novelli, coach Maghelli si affida in regia a Capucci e la mossa si rivela vincente: la squadra gioca ad un buon ritmo, difende bene, corre, e trova buone soluzioni offensive. Qualche problema di falli e i troppi rimbalzi offensivi concessi alle padrone di casa non mettono comunque in discussione la leadership del match.

Un primo tempo spumeggiante si chiude con la Ren-Auto avanti du 7 sul 30-37. Al rientro in campo le rosanero sono ancora più incisive, segnano tre triple e imbrigliano l’attacco avversario concedendo appena 9 punti a Samoggia, per il 39-52 all’ultima pausa. La partita cambia bruscamente nell’ultima frazione: un po’ di stanchezza e l’aggressiva difesa a zona 1-3-1 delle padrone di casa portano la Ren-Auto a commettere tantissimi errori, anche in caso di giochi ben costruiti. Nonostante tutto l’Happy è ancora avanti di 1 a pochi secondi dalla fine, ma una palla palla persa in attacco e il successivo antisportivo consentono a Samoggia prima di pareggiare dalla lunetta, poi di segnare il canestro del vantaggio. La Ren-Auto prova a costruire un tiro con 2′ secondi da giocare, ma non c’è niente da fare: vince la Scuola Basket 61-59.

«Ovviamente c’è del rammarico – commenta coach Maghelli -, perché siamo stati praticamente sempre avanti, anche nel finale nonostante il black-out offensivo dell’ultimo quarto. Contro la 1-3-1 abbiamo perso ritmo e fiducia e Samoggia ne ha approfittato. Di buono restano oltre 30′ minuti in cui siamo stati in controllo giocando il nostro basket, anche se dobbiamo lavorare meglio a rimbalzo difensivo e commettere meno falli. Speriamo di recuperare Novelli quanto prima, magari già per il derby di sabato prossimo».

La Ren-Auto tornerà in campo alla Carim sabato 22 ottobre, alle ore 20.30, per il match con la Libertas Forlì.

Massimiliano Manduchi
Ufficio Stampa Rimini Happy Basket