Indietro
sabato 24 settembre 2022
menu
Porsche Carrera Cup Italia

Un 2° posto e punti importanti per Giorgio Amati a Vallelunga

In foto: Photo credits: 2022 Getty Images / Porsche Carrera Cup Italia
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 20 set 2022 14:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un quarto appuntamento della Porsche Carrera Cup Italia competitivo per Giorgio Amati.

Dopo aver fatto segnare il miglior tempo in Qualifica 1, Amati è rimasto al top anche per tutta la Q2, realizzando il secondo miglior intertempo, a 20 millesimi dalla pole position. Nonostante il brusco e improvviso calo delle temperature prima del via di Gara1, Giorgio ha tagliato il traguardo al secondo posto, conquistando il secondo podio stagionale dopo la vittoria di casa a Misano. Partito quinto in Gara2, per effetto dell’inversione di griglia dei primi sei classificati nella prima gara, il riminese ha controllato la situazione, è rimasto lontano da contatti e incidenti, e ha concluso in quinta piazza, raccogliendo punti importanti per il campionato.

Giorgio Amati: “Un fine settimana positivo. Nonostante il maltempo non ci abbia permesso di girare come avremmo voluto sia nelle prove precedenti al round che nei test collettivi del giovedì, siamo stati subito competitivi sul giro secco, ma quei 20 millesimi… mi lasciano un po’ di rammarico! Ovviamente sono molto contento del risultato ottenuto, ma con la pole avremmo raccolto i tre punti assegnati al pole sitter e, partendo dalla prima casella in griglia, avremmo potuto gestire la corsa del sabato in modo diverso, considerando anche le difficoltà di sorpasso sulla pista romana. Per quanto riguarda le due gare, sono soddisfatto della seconda posizione di sabato perché siamo tornati nuovamente sul podio e la quinta piazza di domenica ci ha permesso di raccogliere punti importanti per il campionato, tornare secondi assoluti e accorciare le distanze dal leader. Il fine settimana di Vallelunga mi rende molto fiducioso per Monza: nei prossimi giorni sono in programma dei test sulla pista brianzola e lavoreremo per fare un altro step in avanti, soprattutto sul passo gara. Ringrazio la mia squadra, i meccanici e gli ingegneri, il mio coach Gianni Morbidelli, lo Scholarship Programme, i miei sponsor e tutti i miei supporter che mi hanno sostenuto sia in pista che da casa.”

A due appuntamenti dalla conclusione del campionato, in classifica Giorgio Amati torna in seconda posizione a quota 128 punti, a 33 lunghezze di distanza dal leader generale.

Il prossimo doppio round è in programma il 7-9 ottobre all’Autodromo Nazionale Monza, il Tempio della Velocità. È possibile aderire al fan club ufficiale, il gruppo di supporter nato per condividere il tifo per Giorgio Amati, chiedendo maggiori informazioni attraverso i suoi contatti social.