Indietro
venerdì 30 settembre 2022
menu
CONS

SportInFiera: grande risposta di pubblico ed entusiasmo per i bambini

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 19 set 2022 13:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è chiusa domenica nel tardo pomeriggio la 24a edizione di SportInFiera, la rassegna sportiva multidisciplinare organizzata dal Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese.

La bellissima giornata di sole ha permesso ai giovani, ai bambini di tutte le età e a numerose famiglie di essere presenti alla manifestazione, permettendo al meglio la buona riuscita di essa.

Nel pomeriggio alcune Federazioni hanno avuto a disposizione un segmento in cui mostrare al pubblico di cosa si occupassero, grazie alle pedane montate nei pressi del piazzale del Multieventi Sport Domus. Grande partecipazione per l’esibizione dei fratelli Myles e Malike Amine Mularoni che, di ritorno dai campionati del mondo di lotta libera a Belgrado, in Serbia, si sono fermati a San Marino per salutare i loro tifosi.

Durante la cerimonia di chiusura è stato dedicato un momento istituzionale con la consegna da parte del presidente del CONS Gian Primo Giardi e i membri dell’Esecutivo dei diplomi agli atleti e ai tecnici che hanno preso parte al Festival Olimpico della Gioventù Europea, che si è svolto in estate a Banská Bystrica (Slovacchia).

Successivamente, è stato riservato un momento di gioco con il salto della corda – gadget consegnato in regalo ai bambini che completassero le attività nei vari stand delle Federazioni -, nel quale si sono cimentati anche alcuni atleti sammarinesi dell’atletica, del nuoto, del tennis e persino Myles e Malike Amine Mularoni.

In conclusione è arrivato il saluto di Gian Primo Giardi, che ha commentato: “Siamo molto lieti per la partecipazione in massa di tanti giovani che hanno avuto l’opportunità di provare e vedere l’offerta sportiva delle nostre Federazioni. SportInFiera continua a raccogliere sempre maggiori consensi e al centro della nostra attenzione mettiamo costantemente i giovani, ai quali ci affidiamo per promuovere lo sport, l’educazione, le regole e il benessere. L’esercizio sportivo del salto della corda al quale abbiamo assistito simboleggia l’attività motoria, principio sancito dall’OMS per il benessere fisico personale. Voglio fare un ringraziamento alle Federazioni e a tutto lo staff che, nonostante la pioggia di sabato, è riuscito a garantire l’ottimo svolgimento della manifestazione.”