Indietro
menu
aggressione notturna

Preso a ginocchiate in strada per strappargli la collana d'oro, due arresti

In foto: repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 19 set 2022 15:44 ~ ultimo agg. 20 set 10:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A passeggio con la fidanzata è stato aggredito da un nordafricano che gli ha strappato dal collo la collana d’oro mentre il complice fungeva da palo.

La rapina in strada si è consumata nella notte di sabato a Rimini, in viale Regina Mergherita. Il ragazzo è stata avvicinato da un uomo che, con la scusa di chiedergli delle monetine, l’ha improvvisamente afferrato alle spalle strattonandolo e stringendolo forte al collo. Il rapinatore poi ha cercato di buttarlo a terra dopo avergli sferrato una ginocchiata. Le urla della fidanzata hanno messo in fuga l’aggressore, corso via insieme al complice che nel frattempo, fungendo da palo, controllava che nessuno si avvicinasse durante le fasi dell’aggressione. Solo dopo essersi rialzato, il giovane si è accorto della mancanza della sua collana in oro.

La coppia di fidanzati, raggiunta da una Volante della polizia di Stato, è stata in grado di fornire una precisa descrizione degli aggressori, grazie alla quale gli agenti sono riusciti a rintracciare i due rapinatori al termine di scrupolose ricerche. I due, entrambi cittadini marocchini, sono stati condotti in questura e riconosciuti dalle vittime come gli autori della rapina. Per loro si sono aperte le porte del carcere dei Casetti in attesa del processo.