Indietro
domenica 27 novembre 2022
menu
Galimberti Tennis Academy

Per Picchione 2° titolo consecutivo in doppio nell'ITF di Pula

In foto: La premiazione di Picchione e Ovcharenko a Pula
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 24 set 2022 23:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Picchione ci ha davvero preso gusto. L’allievo della Galimberti Tennis Academy ha infatti conquistato il secondo titolo consecutivo in doppio nel torneo ITF Men’s Future di Santa Margherita di Pula (25.000 dollari, terra).

A una settimana dall’affermazione con il davisman sammarinese Marco De Rossi, il 23enne giocatore aquilano si è dunque ripetuto, stavolta in coppia con l’ucraino Oleksandr Ovcharenko, rispettando fino in fondo il ruolo di numeri 1 del seeding: dopo aver esordito liquidando per 6-2 6-1 De Michelis-Liucci, nei quarti hanno sconfitto 6-2 7-5 Pieri-Pozzani, poi in semifinale si sono imposti in rimonta, con il punteggio di 3-6 6-3 10/8, su Andaloro-
Papagno (wild card) e hanno completato il loro percorso netto superando 6-1 3-6 10/ 7nel match-clou i fratelli siciliani Giorgio e Fausto Tabacco.

Picchione in singolare si è piazzato nei quarti di finale, confermando di vivere la sua miglior stagione nel tour: dopo il successo per 6-4 6-3 sul qualificato Gregorio Biondolillo, il giocatore abruzzese, da anni seguito dall’ex
davisman azzurroi (prima a San Marino e ora al Queen’s Club di Cattolica), al 2° turno ha eliminato per 6-2 6-4 proprio l’ucraino Oleksandr Ovcharenko, quinta testa di serie, prima di trovare semaforo rosso (6-2 7-5) davanti al
tedesco Elmar Ejupovic, secondo favorito del torneo.

Da domenica saranno tre gli allievi della Galimberti Tennis Academy protagonisti in Sardegna, nella terza tappa sui campi in terra del Forte Village, sempre con montepremi di 25.000 dollari: oltre ad Andrea Picchione sarà in gara nel tabellone principale il cesenaticense Francesco Forti (al momento n.6 del seeding), mentre parte dalle qualificazioni Federico Bertuccioli.

In contemporanea, nel circuito internazionale giovanile, Sevan Bottari si è messo in evidenza nel “National Sport Park Open”, torneo ITF Junior Tour albanese di Tirana (Grade 5, cemento), dove ha raggiunto i quarti in singolare e la finale in doppio. Il 17enne mancino, testa di serie n.3, all’esordio ha battuto 6-4 6-2 il belga Matisse Wils, proveniente dalle qualificazioni, poi ha sconfitto il montenegrino Balsa Djokovic per 6-4 6-2, cedendo 6-3 6-0 al russo Makar Krivoshchekov, numero 8 del seeding.

Proprio al fianco del russo Krivoshchekov l’allievo della Galimberti Tennis Academy si è spinto sino all’ultimo atto in doppio grazie ai successi per 7-6 (5) 5-7 10/5 su Djiokovic-Lulic (Mne-Srb), per 7-5 6-2 nei quarti su Aydin-Mansfield (Tur-Usa) e per 6-4 6-3 in semifinale sugli australiani Dyer-Sen, mentre il match clou ha visto imporsi per 6-2 6-3 i greci Angelos Avgeris e Stefanos Pournaropoulos.

Nel femminile 2° turno per Mia Chiantella, che ha sconfitto 6-1 6-2 la svedese Lisa Maria Sohlberg (wild card), poi è stata fermata per 6-4 5-7 6-1 dall’ucraina Sofiya Shymanska (qualificata).

Ufficio stampa Galimberti Tennis Academy
Alessandro Giuliani

]