Indietro
venerdì 30 settembre 2022
menu
FSGC

Nazionale Sammarinese Under 21: presentato il nuovo staff

In foto: (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 23 set 2022 23:04 ~ ultimo agg. 23:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il velo sul nuovo staff della Nazionale Under 21 è stato sollevato questo pomeriggio. Nuovo, ma solo in parte. Si
riparte dalle certezze, dallo zoccolo duro dello staff che ha saputo collezionare numeri importanti nel passato biennio, prima sotto la gestione di Fabrizio Costantini e poi sotto quella di Matteo Cecchetti. E proprio il tecnico ex Tre Fiori è stata la prima e la più importante delle riconferme. Come sottolineato dal Presidente della FSGC Marco Tura nell’intervento che ha aperto la conferenza stampa odierna, non ci sono mai stati dubbi sulle qualità di Cecchetti, e quindi sulla prosecuzione del suo mandato quale CT dei Biancoazzurrini.

“Quella di oggi è solo una mera investitura formale – ha esordito il numero uno della Federcalcio sammarinese –. La decisione di andare avanti con Matteo era stata presa da tempo. Rimaniamo fedeli ai nostri principi e soprattutto a quel grande progetto tecnico che riteniamo possa portarci risultati tangibili nel giro di pochi anni. Del resto qualcosa già si sta vedendo ora, ad esempio la recente impresa della nostra Nazionale Under 19. Tutto è votato alla crescita dei nostri giovani e la scelta di continuare ad affidare la panchina dell’Under 21 a Matteo Cecchetti è stata fatta proprio in questo senso. Sappiamo di esserci affidati alle persone giuste per questo compito.”

Restano al fianco di Cecchetti i collaboratori tecnico Antonio Gespi e Matteo Turroni, il preparatore atletico Alessandro Testoni, il medico Salvatore Monaldini ed il preparatore dei portieri Marcello Teodorani. Le novità riguardano figure come quella di Nicola Canarezza, che prende il testimone di Luca Nanni nelle vesti di team manager, di Fabrizio Mastini (collaboratore tecnico) e di Paolo Gori (fisioterapista).

Nomi snocciolati dallo stesso Matteo Cecchetti, che ha subìto tenuto a sottolineare quanto tutti possano contare sulla sua “massima fiducia. Tutti noi – ha proseguito il CT – sappiamo che abbiamo davanti una grande missione da compiere. Mi affido a persone con basi solidissime. Hanno dalla loro la competenza, l’impegno, la passione, l’attaccamento alla Nazionale. Sono tutti valori sui quali puntiamo tanto e che vogliamo trasmettere ai nostri ragazzi. Questa settimana abbiamo iniziato con i primi allenamenti ed ho avuto la conferma che sapremo lavorare bene. Siamo tutti carichi. Gli obiettivi del biennio? Veniamo da un risultato importante, lo 0-0 con la Lettonia, ma direi che quella è solo la ciliegina sulla torta. In realtà abbiamo fatto un percorso di grande spessore, a partire dalla gestione Costantini. In quelle dieci gare abbiamo saputo collezionare numeri che non sarà facile replicare, tantomeno migliorare. Ma è quello il nostro obiettivo. È ambizioso, ma i ragazzi non hanno paura. E neppure noi. Conosciamo i nostri limiti e proprio su quelli lavoreremo per farli diventare i nostri punti di forza.”

FSGC | Ufficio Stampa