Indietro
mercoledì 7 dicembre 2022
menu
Basket Serie A2

Amichevole RivieraBanca Basket Rimini-Fortitudo Kigili Bologna 81-81

In foto: (Foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 24 set 2022 22:22 ~ ultimo agg. 25 set 17:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Amichevole RivieraBanca Basket Rimini-Fortitudo Kigili Bologna 81-81 (parziali 23-28, 40-48, 57-66)

IL TABELLINO
RIVIERABANCA BASKET RIMINI: Tassinari 5, Sirri, Anumba 6, Meluzzi 8, Scarponi 10, Baldisserri, Masciadri 5, Arrigoni 7, D’Almeida 4, Bedetti, Morandotti 3, Johnson 21, Ogbeide 12. All. Ferrari, Zambelli, Middleton.

FORTITUDO KIGILI BOLOGNA: Fantinelli 15, Panni 7, Thornton 16, Aradori 18, Niang 5, Davis 14, Italiano 4, Barbante 2, Paci, Natalini, Cucci NE. All. Dalmonte, Angori, Tasini.

CRONACA E COMMENTO
Termina in perfetta parità l’ultimo impegno di preseason per RivieraBanca Basket Rimini che riesce a tenere testa alla sicuramente più quotata Fortitudo Kigili Bologna davanti ad oltre 700 spettatori al Flaminio: un risultato giusto, che premia lo spettacolo mostrato in campo da entrambe le squadre.

L’avvio di partita è tutto a marca Fortitudo che non sbaglia mai, la coppia Johnson-Ogbeide prova a limitare le perdite per Rimini ma le iniziative di Fantinelli confermano il buon avvio degli ospiti e costringono Ferrari al timeout (11-23 al 6′). Johnson scalda la mano da lontano ed imbuca due triple che avvicinano RivieraBanca (20-24 all’8’), Tassinari lo segue ma la Fortitudo è comunque avanti dopo i primi 10’ (23-28).

Nel secondo quarto RBR passa in vantaggio con Ogbeide in formato supereroe che appoggia due volte al vetro e poi schiaccia di potenza (31-28 al 14′). Johnson torna a segnare dall’arco, ma la Fortitudo riprende terreno e trova il sorpasso con la tripla di Fantinelli (37-40 al 18’), prima di allungare ulteriormente a fine secondo quarto (40-48).

Rimini prova a farsi sotto con la tripla di Scarponi, gli ospiti però rispondono a tono con Aradori e Thornton (49-60 al 25’). Altro strappo per i biancorossi con la bomba di Johnson (57-62 al 28’), ma sul finire di terzo quarto è Aradori in avvicinamento a canestro a firmare il +9 Fortitudo (57-66).

Rimini pareggia ad inizio quarto periodo con la schiacciata di D’Almeida e la tripla di Johnson che costringe Dalmonte al timeout (66-66 al 33’). Gli ospiti ritrovano il vantaggio ma i liberi di Tassinari mettono ancora le cose in parità (73-73 al 37’). Nel finale la Fortitudo tenta un ultimo allungo, che viene però vanificato dalla tripla di Morandotti e dal canestro allo scadere di Scarponi che fissa il risultato sulla parità (81-81).

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini

]