Indietro
menu
30enne arrestato

Ubriaco e con la patente revocata fugge all'alt dei vigili. Folle inseguimento notturno

In foto: repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 4 ago 2022 19:36 ~ ultimo agg. 5 ago 11:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Guidava ubriaco, senza cintura e con la patente revocata. Quando mercoledì notte, verso le 3, in via Destra del Porto, a Rimini, si è imbattuto in un posto di blocco della polizia Locale, pronta a effettuare l’alcol test, ha rallentato come a volersi fermare: “Mi fermo, mi fermo, sono solo senza cintura”. Poi, però, è ripartito improvvisamente a forte velocità in direzione mare-monte.

E’ a quel punto che è iniziato un rocambolesco inseguimento, con gli agenti a tallonare la Peugeot 206 mentre il fuggitivo, un riminese di 30 anni, compiva una serie di manovre pericolose pur di seminare la pattuglia. Dopo aver percorso a folle velocità via Destra del Porto sorpassando le auto che lo precedevano e viaggiando contromano, ha imboccato la rotatoria di via Lucio Lando sempre contromano. Da lì è sfrecciato in via Coletti, via Monferrato, via Zavagli e via Tonale rischiando di causare diversi incidenti.

Giunto in via del Biancospino, ha finto di parcheggiare la vettura, poi ha inserito la retromarcia per fare inversione, ma è stato bloccato dalla pattuglia. Dopo essere ripartito, ha imboccato una strada senza uscita, è sceso dalla Peugeot e si è dato alla fuga. L’inseguimento, questa volta a piedi, è durato poche centinaia di metri. Gli agenti l’hanno raggiunto e immobilizzato.

Il conducente, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato sottoposto all’alcol test risultando positivo: aveva un tasso alcolemico di 1.56 g/l, tre volte oltre il limite consentito. Inoltre, da successivi accertamenti, è emerso che la patente gli era stata revocata nel 2014. E’ riuscita invece a far perdere le proprie tracce la ragazza che si trovava in auto con lui, scesa dal veicolo e scappata a piedi.

Il 30enne riminese, già noto alle forze dell’ordine, è stato dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e in giornata comparirà in tribunale per la direttissima, assistito dall’avvocato Ninfa Renzini.

Meteo Rimini
booked.net