Indietro
sabato 24 settembre 2022
menu
Campionato Sammarinese

Tre Penne in campo il secondo fine settimana di settembre

In foto: (©FSGC/Pruccoli)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 10 ago 2022 15:32 ~ ultimo agg. 21:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati sorteggiati lunedì sera presso la Casa del Calcio di Montecchio, sede del quartier generale della FSGC, i calendari di Campionato Sammarinese e Coppa Titano per la stagione 2022-2023. La nuova stagione del calcio sammarinese porterà anche alcuni cambiamenti a livello di denominazione e format. Per la prima volta le competizioni della Repubblica di San Marino avranno un title sponsor: grazie alla collaborazione tra BKN301 e la FSGC diventano Campionato Sammarinese BKN301 e Coppa Titano BKN301.

L’annata del Tre Penne non partirà prima della seconda giornata: i biancazzurri, infatti, osserveranno subito il turno di riposo e giocheranno la prima gara della stagione il secondo weekend di settembre, presumibilmente il 10 o l’11 settembre, data ancora da confermare, contro il Cailungo di Christian Protti.

In Coppa Titano, trofeo che manca sulla bacheca di Città dal 2017, il cammino inizierà dagli ottavi di finale contro il Pennarossa. Le due gare si giocheranno il 5 e 19 ottobre, la vincente della sfida affronterà ai quarti – fissati per il 30 novembre e il 14 dicembre – una tra Juvenes/Dogana e Cailungo.

“Voglio vedere il bicchiere mezzo pieno: avremo una settimana in più per allenarci e prepara al meglio il campionato, anche se mi sarebbe piaciuto partire subito alla prima perché le partite sono quelle che ti mettono in condizione – debutta così il tecnico Stefano Ceci -. Per non arrivare all’inizio non preparati cercheremo di trovare una serie di amichevoli da disputare, per capire le nostre condizioni e i vari ritmi di gioco.”

Un Tre Penne che ha ripreso gli allenamenti il 1 agosto, solamente due settimane dopo la fine del doppio impegno europeo, e per Ceci c’è tempo anche di fare una prima riflessione. “Siamo in una fase conoscitiva in questi primi tempi. Alcuni giocatori erano già con noi durante la preparazione per la Conference e stanno facendo conoscenza di altri, che per alcuni motivi non hanno preso parte alle due partite. Chi si è aggregato da poco sta imparando a conoscere gli schemi dell’allenatore e i tatticismi della squadra” afferma il tecnico biancazzurro.

Come già ribadito dal direttore sportivo Maurizio Di Giuli, per completare la rosa manca ancora qualche tassello. Su questo tema l’allenatore italiano dice: “Avendo più tempo a disposizione per la prima di campionato, voglio essere ottimista e questo ci permette di poter lavorare sul mercato. A differenza delle scorse stagioni quando eravamo piuttosto rodati, quest’anno abbiamo bisogno di integrare sicuramente con un centrocampista di qualità importante e un esterno difensivo.”

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO