Indietro
menu
Aveva 90 anni

Morto lo storico regista riminese Mario Lugli, autore di In Zir par la Rumagna

In foto: Mario Lugli in azione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 17 ago 2022 14:56 ~ ultimo agg. 18 ago 14:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo una lunga malattia, si è spento oggi in ospedale a 90 anni a Rimini il regista riminese Mario Lugli, autore dello storico programma In Zir par la Rumagna insieme a Marco Magalotti. La prima puntata fu trasmessa nel 1977 sull’allora Telerimini e presto la messa in onda della domenica a mezzogiorno divenne un appuntamento fisso per i romagnoli. Anche dopo la scomparsa di Magalotti, nel 2003, Lugli ha continuato nella sua avventura di narratore del territorio, della sua gente e delle sue tradizioni. Negli ultimi mesi aveva avviato una collaborazione con il Gruppo Icaro con il format “Romagna, ieri, oggi e domani”.

Il funerale sarà celebrato venerdì alle 9.30 alla chiesa del Villaggio Primo Maggio, dove giovedì alle 20 ci sarà la veglia di preghiera. 

Per la sua lunga carriera era stato premiato nel 2020 con una targa nella sede dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna dalla presidente Emma Petitti. Mario Lugli nel 2008 era stato anche insignito del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Il ricordo di Mario Lugli:

. L’intervista del dicembre 2020 a Tempo Reale in occasione del premio ricevuto dalla Regione


Scrive il sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad: “Insieme a Marco Magalotti, per decenni ha raccontato la Romagna e il Montefeltro, contribuendo così a creare un prezioso archivio di documenti e testimonianze sulle bellezze, la cultura e le tradizioni della nostra terra.
Alla famiglia di Lugli la mia vicinanza e le più sentite condoglianze”.

Emma Petitti, presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna: «Ci ha lasciati il grande regista riminese Mario Lugli, autore dello storico programma In Zir par la Rumagna di Vga teleRimini. Aveva 90 anni e per la sua lunga carriera di “regista al servizio delle tradizioni del territorio” ho avuto l’onore di premiarlo nel 2020 con una targa in Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna ed era stato anche insignito del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Con il suo programma Lugli ha accompagnato le nostre domeniche raccontando il nostro bellissimo territorio e valorizzandone le tradizioni. Grazie al suo prezioso lavoro, portato avanti con passione e dedizione, ha saputo dare vita attraverso immagini, interviste e servizi in lungo e in largo per la Romagna, a un inestimabile patrimonio documentale, storico e culturale. Gliene saremo grati per sempre. Una persona cara, un amico con cui spesso avevamo il piacere di ritrovarci e confrontarci. Riposa in pace caro Mario»