Indietro
menu
"Un'estate strana"

Ferragosto. Il messaggio ai turisti del sindaco Sadegholvaad

In foto: il sindaco Sadegholvaad
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 13 ago 2022 12:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Primo messaggio di Ferragosto per il sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad la cui voce, come tradizione, darà diffusa dalla Publiphono su tutto l’arenile riminese. “Una delle estati più strane che ricordiamo” dice il primo cittadino in un passaggio del discorso nel quale rivolge un ringraziamento anche agli operatori turistici.

Il messaggio di Ferragosto di Jamil Sadegholvaad

Buongiorno e grazie di essere a Rimini. In spiaggia, nei musei del centro, nei locali dove il Ferragosto è libertà, piacere, divertimento, allegria, voglia di stare assieme. Perché Rimini è questo e tanto altro. È una città viva, calda, emozionante, dove ognuno si esprime per quello che è e vuole essere.

Decine di milioni di italiani e di stranieri hanno un ricordo di una vacanza a Rimini, lungo la costa e nelle colline della Romagna. Ognuno di loro è un pezzo del nostro cuore, che non si perde ma torna. E non è solo per nostalgia. Perché invece Rimini cambia sempre, pur rimanendo fedele a sé stessa, al proprio spirito. Il Ferragosto 2022 arriva nel mezzo di una delle estati più strane che ricordiamo. Venire a Rimini per festeggiarlo vuol dire celebrare la gioia e la spensieratezza che non dura un solo giorno, e poi svanisce con i problemi di tutti i giorni. Il contrario: vuol dire portare con sé, al ritorno nelle proprie città, la consapevolezza che l’amicizia, un tuffo in mare, un brindisi davanti al tramonto o un concerto all’alba non sono parentesi ma parti importanti della nostra vita.

Rimini non offre ma è tutto questo. Oggi qui sarete dentro allegria e sogno: mille luoghi spensierati, altrettanti eventi che – come ad esempio il Peter Pan che andrà in scena stasera in centro – saranno indimenticabili perché emozionanti e unici. Rimini è rock, è pop ma è molto altro e molto di più di bella definizione.

Permettetemi allora, insieme al benvenuto al ferragosto, di aggiungere il ringraziamento nei confronti di chi, dall’alba alla notte, contribuisce con il suo lavoro a realizzare Rimini per come è. Donne e uomini che ogni giorno costruiscono questo sogno infinito e lo fanno perché ci credono, pur nelle enormi difficoltà di un mondo nel bel mezzo di una fase difficile. Il 15 agosto, in tutta l’estate, in primavera o a Capodanno, quando vi aspettiamo per un’altra straordinaria esperienza fatta di musica, gioia, cultura, colori, atmosfera, servizi unici.

Fare vacanza a Rimini vuol dire essere per sempre di Rimini. Il Ferragosto allora è e sarà una giornata speciale nella vita di tutti. Perché ci appartiene e sarà sempre lì accanto al nostro cuore.

Grazie e ancora una volta benvenuti a Rimini.