Indietro
menu
prime erogazioni

A Rimini 3.000 euro a 100 imprese danneggiate dal covid. Si pensa a estensione

In foto: Palazzo Garampi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 25 ago 2022 13:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati approvati in questi giorni a Rimini gli atti relativi all’assegnazione del contributo economico di 3.000 euro alle prime 100 imprese in graduatoria, del bando “Sostegno alle imprese”. Il progetto del Comune di Rimini, che prevede un contributo a fondo perduto rivolto alle attività che negli ultimi due anni hanno subìto un calo di fatturato perché colpite dallo stato di emergenza causato dall’epidemia di Covid-19.

Il bando, pubblicato il 16 giugno, scadeva domenica 31 luglio e ha messo a disposizione delle imprese che più hanno subìto il contraccolpo della crisi pandemica, la somma di 300mila euro. La somma ora sarà erogata alle prime 100 imprese in graduatoria con un contributo di 3000 euro ciascuna.

L’Amministrazione Comunale fa sapere che è al vaglio per i prossimi mesi – dopo la fase di redazione del bilancio – “una eventuale estensione del contributo, in modo da dare la stessa opportunità e lo stesso respiro anche ad altre imprese che sono rimaste escluse da questa prima assegnazione”.