Indietro
menu
soccorsa dal 118

Rapinata in pieno giorno, vittima sotto choc: "Mi ha puntato un coltello"

In foto: L'ambulanza intervenuta per soccorrere la vittima
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 4 lug 2022 14:48 ~ ultimo agg. 5 lug 09:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Era talmente spaventata che tremava e continuava a chiedere aiuto. A chi l’ha soccorsa ha detto: “Mi ha puntato un coltello in faccia e mi ha rubato la borsa”.

Quella che sembra essere più una rapina che un furto con destrezza si è consumata in pieno giorno a Rimini, vicino alla rotonda di via della Fiera, di fronte ad una ferramenta. Lì una 50enne riminese in bicicletta è stata intercettata da “un ragazzo”, così l’ha definito la vittima, che l’avrebbe aggredita puntandole un coltello contro mentre con l’altra mano ha afferrato la borsa (che conteneva il portafoglio e altri oggetti personali) dal cestino della bici per poi dileguarsi a piedi.

La donna, sotto choc, ha continuato a pedalare e urlare. “Gridava aiuto, aiuto”, hanno raccontato alcuni negozianti che l’hanno soccorsa. “Diceva che un giovane le aveva puntato il coltello in faccia e rubato la borsa dal cestino. Continuava a tremare, era sconvolta”.

La vittima, dopo aver riferito quanto accaduto agli agenti delle Volanti intervenuti sul posto, è stata presa in carico dal personale del 118. Sono in corso le indagini della polizia di Stato per accertare l’esatta dinamica dell’aggressione e l’effettivo utilizzo di un coltello.