Indietro
martedì 16 agosto 2022
menu
Campionato Sammarinese

Murata, sette gli acquisti. Novità anche nello staff

In foto: Il ds Donnini e mister Sarti
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 2 lug 2022 10:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Murata affidato quest’anno alle cure di mister Roberto Sarti sta cambiando volto. Non fanno più parte della rosa della scorsa stagione i portieri Simone Benedettini e Pasquale Castelgrande, i difensori Paolo Gori, Nicola Bertozzi e Fall, i centrocampisti Alessio Cangini e Francesco Pari e gli attaccanti Mihail Bruma e Alessio Indelicato.

I CONFERMATI
Rimangono invece in rosa gli esperti difensori Carlo Valentini e Fabio Vitaioli, il giovane compagni di reparto Nicolò Ricci e Nicola Carlini, il portiere Achille Terenzi, l’esterno Andrea Comuniello.

I VOLTI NUOVI
Il direttore sportivo Francesco Donnini è al lavoro per allestire una rosa competitiva. Sono stati ingaggiati l’esperto regista di centrocampo Luca Patregnani (85), nell’ultima stagione alla Libertas e prima a lungo al Tre Penne; i difensori Mattia Costantini (89), in uscita dal Tropical Coriano, e Cristian Grieco (98), nell’ultima stagione al Cailungo. Il portiere titolare sarà l’esperto (classe 91) Mattia Manzaroli, ex Juvenes Dogana e nel giro della nazionale sammarinese. Hanno firmato anche il centrocampista Samuel Gjorretaj (2002), ex Cosmos, e il jolly d’attacco Raul Ura (98), in uscita pure lui dal Cosmos, già al Cailungo e alla Virtus dopo il settore giovanile al Rimini Calcio, e l’attaccante Nicolas Ferraro (95), proveniente dal Sala ed ex Roncofreddo.

STAFF TECNICO
Novità anche nello staff tecnico. Non ci sarà più Pierluigi Felici, affiancheranno mister Sarti il riconfermato allenatore dei portiere Luca Lelli e il vice Nicholas Stradaioli, che vestirà i panni del vice allenatore dopo un anno di stop. In precedenza è stato per quattro stagioni al Cailungo nelle vesti di direttore sportivo. È un volto conosciuto sul Titano: ex giocatore di Cailungo Pennarossa (era in rosa con il team manager Nicola Albani), mentre in Italia ha militato per sette stagioni al Romagna Centro conquistando la promozione in Eccellenza, due al San Pietro in Vincoli, una al Verucchio, una al Meldola. “È il mio primo incarico da vice allenatore e sono molto motivato – dice Stradaioli, essendo stato giocatore metterò la mia esperienza al servizio del gruppo”.

Il fisioterapista sarà Michele Carlini, come preparatore atletico si punta su Claudio Del Monte, ben conosciuto da Donnini nella precedente esperienza al Cosmos.

Direttore sportivo Francesco Donnini, che cosa cerca ancora il Murata?
“Stiamo effettuando dei colloqui con alcuni giocatori della scorsa stagione come il centrocampista Toccaceli, e gli attaccanti Babboni e Bernardi. Contiamo restino con noi. Inoltre cerchiamo un attaccante di valore e due mezzali oltre ad un terzino sinistro. Il mio primo impatto con il club è positivo: la società è seria e disponibile, si lavora con professionalità, nel pieno rispetto dei ruoli”.