Indietro
domenica 29 gennaio 2023
menu
Finale Play Off Serie B

Gara 4 RBR-Pall. Roseto 71-53. Rimini è in A2

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 19 giu 2022 17:45 ~ ultimo agg. 20 giu 18:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Liofilchem Roseto 71-53 (17-6, 17-15, 23-18, 14-14)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Francesco Bedetti 15 (0/0, 4/9), Andrea Tassinari 14 (4/5, 2/5), Stefano Masciadri 12 (0/3, 3/3), Andrea Saccaggi 9 (0/0, 1/8), Marco Arrigoni 6 (3/5, 0/0), Eugenio Rivali 6 (3/3, 0/2), Alessandro Scarponi 5 (1/2, 1/1), Luca Fabiani 4 (1/2, 0/0), Tommaso Rinaldi 0 (0/2, 0/2), Borislav georgiev Mladenov 0 (0/0, 0/1), Domenico D’argenzio 0 (0/0, 0/0), Dario Rossi 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 14 / 15 – Rimbalzi: 27 3 + 24 (Marco Arrigoni 8) – Assist: 12 (Andrea Tassinari, Eugenio Rivali 3).

Liofilchem Roseto: Valerio Amoroso 16 (4/6, 2/7), Alfonso Zampogna 11 (3/4, 1/4), Andrea Pastore 7 (1/2, 1/4), Nicola Mei 6 (0/0, 2/8), Antonio Ruggiero 6 (0/3, 2/2), Aleksa Nikolic 5 (2/5, 0/0), Alberto Serafini 2 (1/2, 0/1), Edoardo Di emidio 0 (0/3, 0/2), Nikola Mraovic 0 (0/0, 0/1), Riccardo Bassi 0 (0/1, 0/0).

Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 37 12 + 25 (Valerio Amoroso 12) – Assist: 11 (Valerio Amoroso 4).

CRONACA E COMMENTO
Rimini è avanti 2-1 nella serie di finale play off di Serie B. La Pallacanestro Roseto venerdì, grazie al blitz al Flaminio, ha dimostrato ancora una volta di essere avversario tosto, e di non aver chiuso per caso la regular season in testa al girone C. Per i ragazzi di coach Ferrari gara4 al Flaminio è il secondo match point promozione. Non sfruttarlo vorrebbe dire rimandare tutto a gara5 (che si giocherebbe mercoledì sera al PalaMaggetti).

Rimini parte con Tassinari, Saccaggi, Bedetti, Masciadri e Rinaldi. Roseto con Pastore, Mei, Di Emidio Nikolic e Amoroso.

La partita. Il primo canestro è di Bedetti dal tre: 3-0. Pareggia Mei -6’37”. Masciadri dall’arco: 6-3. Amoroso impatta: 6-6. Si segna col contagocce e solo da fuori. Bedetti beffato dal ferro, la sua tripla non entra. Infrazione di 24″, il canestro di Pastore non è buono. Fallo in attacco di Rinaldi, secondo a livello personale. Al suo posto entra Arrigoni. Serafini sbaglia malamente da sotto, poi la palla gli resta in mano quando suona la sirena dei 24″. Cinque di fila di Tassinari: tripla ed entrata (11-6 RBR a -2’29”). Time out Roseto. Amoroso sguscia via, poi Masciadri lo stoppa. E dall’altra parte Arrigoni ne mette due da sotto: 13-6. Doppio cambio Rimini: fuori Saccaggi e Masciadri, dentro Rivali e Fabiani. Nikolic sbaglia da sotto. Bedetti si tuffa dentro e subisce fallo, dalla lunetta fa 2/2: 15-6 a -58″. Fabiani sbaglia da sotto, ma Rivali recupera palla. E Tassinari la mette nella retina per il +11 Rimini: 17-6. Un solo secondo a disposizione degli ospiti per l’ultimo tiro. Non va. Al 10′ il tabellone segna 17-6.

In avvio di seconda frazione fallo in attacco di Di Emidio. Grande intensità difensiva di Rimini, poca precisione e lucidità in attacco di Roseto. Bedetti dall’arco a RivieraBanca vola sul +14: 20-6. Zampogna di tabella: 20-8. Tassinari sbaglia dalla media, Rivali recupera palla in difesa. Ma i biancorossi sbagliano ancora in attacco e Amoroso li punisce dall’angolo: 20-11 a -8’01”. Time out Rimini. Fuori Bedetti dentro Scarponi. Tassinari per Arrigoni, che non sfrutta l’assist. Scarponi con l’aiuto del ferro: 22-11. Rivali dall’altezza della lunetta, dopo un numero da funambolo di Tassinari: 24-11 a -6′. Time out Roseto. Rinaldi per Arrigoni. Tripla di Ruggiero dopo un rimbalzo offensivo di Nikolic: 24-14. Rinaldi in attacco commette il terzo fallo e torna a sedersi. Rientra Arrigoni. Nikolic sfrutta il miss-match con Rivali per segnare da sotto: 24-16. Tripla frontale di Masciadri: 27-16. Pastore ai liberi fa 2/2: 27-18 a -3’57”. Due punti dalla media di Rivali: 29-18. Secondo fallo di Arrigoni, al suo posto in campo Bedetti. Dalla lunetta Nikolic fa 1/2: 29-19 a -2’41”. Ma Rimini concede due rimbalzi offensivi agli abruzzesi e Amoroso imbuca da sotto: 29-21 a -2’25”. Time out RBR. È ancora Rivali a prendere per mano Rimini: 31-21. Bedetti ai liberi fa 1/2: 32-21 a -1’15”. Fabiani dalla lunetta fa 2/2: 34-21 a -34″. L’ultimo possesso è di RBR: Bedetti dall’angolo, palla attorno al ferro e fuori. La preghiera di Amoroso non va. All’intervallo lungo RivieraBanca è avanti di 13: 34-21.

Rimini ha tira con il 53,8% da due (7/13), il 33,3% da tre (5/15) e l’83,3% dalla lunetta (5/6). Per gli ospiti 25% da due (3/12), 28,6% dall’arco (4/14) e 75% ai liberi (3/4). Rimbalzi 15-19.

Il terzo tempino si apre con una tripla di Bedetti, che sale a 12: 37-21. Replica Pastore da due: 37-23. Masciadri, tripla dall’angolo: 40-23. Poi sfondo di Nikolic su Rinaldi. Tripla frontale di Saccaggi e RBR vola sul +20: 43-23 a 8’15”. Time out Roseto. Si riparte con un fallo in attacco di Di Emidio. Ruggiero lasciato libero di mettere una tripla con i piedi per terra: 43-26. Due liberi per Masciadri: 2/2 e Rimini è avanti 45-26 a -7’14”. Terzo fallo di Di Emidio. Due liberi per Bedetti: 2/2 e biancorossi ancora avanti di 20: 47-26. Quarto fallo di Rinaldi, entra Arrigoni. Tripla di Tassinari: 50-26 a -5′. Poi ancora Tassinari accelera e spara una tripla, che questa volta non va. Time out Roseto. Al tavolo si accorgono di aver dato un punto in meno a Rimini, punteggio giustamente portato a 50. Zampogna accorcia: 50-28. Fuori Bedetti dentro Scarponi. Zampogna fa 0/2 ai liberi. Zampogna torna in lunetta e questa volta fa 2/2: 50-30. Scarponi da tre sul suono della sirena dei 24″: 53-30. Replica Zampogna dall’angolo: 53-33 a -2’15”. Terzo fallo di Arrigoni. Amoroso in lunetta fa 2/2: 53-35 a -1’43”. Dentro Masciadri per Arrigoni. Saccaggi fa 2/2 ai liberi: 55-35 a -1’06”. Assist di Amoroso per Zampogna: 55-37. Grande assist di Rivali per Fabiani: 57-37. L’ultimo canestro del quarto è di Amoroso: 57-39 al 30′.

Bedetti inaugura l’ultima frazione con una tripla: 60-39. Infrazione di 24″ di RBR. Tassinari da due: 62-39. Amoroso da due: 62-41. Quinto fallo di Bedetti. Entra Scarponi. Tripla di Pastore: 62-44. Contesa tra Amoroso e Scarponi, rimessa per Rimini. Time out Roseto a -5’58”. Arrigoni da sotto (64-44). Nikolic replica: 64-46. Ultimi cinque minuti. Fuori Scarponi dentro Rivali. Saccaggi fa 2/2 ai liberi: 66-46. Amoroso a canestro, dopo aver sfidato Masciadri: 66-48. Arrigoni a segno: 68-48. Tecnico alla panchina abruzzese. Masciadri imbuca il libero: 69-48. Poi lascia il campo per Rinaldi. Magia di Tassinari: 71-48 a -3′. Mei da tre: 71-51 a -2’02”. Esce Saccaggi dentro Mladenov. Cenestro di Serafini: 71-53. Fuori Tassinari dentro D’Argenzio. Entrano i giovani. Finisce 71-53.

Rimini è promossa in A2.

RBR ha tirato con il 54,5% da due (12/22), il 35,5% da tre (11/31) ed il 93,3% ai liberi (14/15). Per Roseto 42,3% da due (11/26), 27,6% da tre (8/29) e 70% dalla lunetta (7/10). Rimbalzi 27-38.

Il top scorer è Amoroso (16), seguito a ruota da Bedetti (15) e Tassinari (14). 12 punti per Masciadri e 11 per Zampogna.

Gara4 sarà trasmessa in differita su Icaro TV (canale 18) due volte già questa sera, alle 21:00 e alle 23:00.

Lunedì alle 20:35 su Icaro TV puntata speciale di Calcio.Basket dedicata alla promozione di Rimini in A2.

IL DOPOGARA

VOTA L’MVP DI RBR

Altre notizie
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO