Indietro
venerdì 1 marzo 2024
menu
Finale Play Off Serie B

Gara 4 RBR-Pall. Roseto 71-53. Rimini è in A2

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 19 giu 2022 17:45 ~ ultimo agg. 20 giu 18:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Liofilchem Roseto 71-53 (17-6, 17-15, 23-18, 14-14)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Francesco Bedetti 15 (0/0, 4/9), Andrea Tassinari 14 (4/5, 2/5), Stefano Masciadri 12 (0/3, 3/3), Andrea Saccaggi 9 (0/0, 1/8), Marco Arrigoni 6 (3/5, 0/0), Eugenio Rivali 6 (3/3, 0/2), Alessandro Scarponi 5 (1/2, 1/1), Luca Fabiani 4 (1/2, 0/0), Tommaso Rinaldi 0 (0/2, 0/2), Borislav georgiev Mladenov 0 (0/0, 0/1), Domenico D’argenzio 0 (0/0, 0/0), Dario Rossi 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 14 / 15 – Rimbalzi: 27 3 + 24 (Marco Arrigoni 8) – Assist: 12 (Andrea Tassinari, Eugenio Rivali 3).

Liofilchem Roseto: Valerio Amoroso 16 (4/6, 2/7), Alfonso Zampogna 11 (3/4, 1/4), Andrea Pastore 7 (1/2, 1/4), Nicola Mei 6 (0/0, 2/8), Antonio Ruggiero 6 (0/3, 2/2), Aleksa Nikolic 5 (2/5, 0/0), Alberto Serafini 2 (1/2, 0/1), Edoardo Di emidio 0 (0/3, 0/2), Nikola Mraovic 0 (0/0, 0/1), Riccardo Bassi 0 (0/1, 0/0).

Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 37 12 + 25 (Valerio Amoroso 12) – Assist: 11 (Valerio Amoroso 4).

CRONACA E COMMENTO
Rimini è avanti 2-1 nella serie di finale play off di Serie B. La Pallacanestro Roseto venerdì, grazie al blitz al Flaminio, ha dimostrato ancora una volta di essere avversario tosto, e di non aver chiuso per caso la regular season in testa al girone C. Per i ragazzi di coach Ferrari gara4 al Flaminio è il secondo match point promozione. Non sfruttarlo vorrebbe dire rimandare tutto a gara5 (che si giocherebbe mercoledì sera al PalaMaggetti).

Rimini parte con Tassinari, Saccaggi, Bedetti, Masciadri e Rinaldi. Roseto con Pastore, Mei, Di Emidio Nikolic e Amoroso.

La partita. Il primo canestro è di Bedetti dal tre: 3-0. Pareggia Mei -6’37”. Masciadri dall’arco: 6-3. Amoroso impatta: 6-6. Si segna col contagocce e solo da fuori. Bedetti beffato dal ferro, la sua tripla non entra. Infrazione di 24″, il canestro di Pastore non è buono. Fallo in attacco di Rinaldi, secondo a livello personale. Al suo posto entra Arrigoni. Serafini sbaglia malamente da sotto, poi la palla gli resta in mano quando suona la sirena dei 24″. Cinque di fila di Tassinari: tripla ed entrata (11-6 RBR a -2’29”). Time out Roseto. Amoroso sguscia via, poi Masciadri lo stoppa. E dall’altra parte Arrigoni ne mette due da sotto: 13-6. Doppio cambio Rimini: fuori Saccaggi e Masciadri, dentro Rivali e Fabiani. Nikolic sbaglia da sotto. Bedetti si tuffa dentro e subisce fallo, dalla lunetta fa 2/2: 15-6 a -58″. Fabiani sbaglia da sotto, ma Rivali recupera palla. E Tassinari la mette nella retina per il +11 Rimini: 17-6. Un solo secondo a disposizione degli ospiti per l’ultimo tiro. Non va. Al 10′ il tabellone segna 17-6.

In avvio di seconda frazione fallo in attacco di Di Emidio. Grande intensità difensiva di Rimini, poca precisione e lucidità in attacco di Roseto. Bedetti dall’arco a RivieraBanca vola sul +14: 20-6. Zampogna di tabella: 20-8. Tassinari sbaglia dalla media, Rivali recupera palla in difesa. Ma i biancorossi sbagliano ancora in attacco e Amoroso li punisce dall’angolo: 20-11 a -8’01”. Time out Rimini. Fuori Bedetti dentro Scarponi. Tassinari per Arrigoni, che non sfrutta l’assist. Scarponi con l’aiuto del ferro: 22-11. Rivali dall’altezza della lunetta, dopo un numero da funambolo di Tassinari: 24-11 a -6′. Time out Roseto. Rinaldi per Arrigoni. Tripla di Ruggiero dopo un rimbalzo offensivo di Nikolic: 24-14. Rinaldi in attacco commette il terzo fallo e torna a sedersi. Rientra Arrigoni. Nikolic sfrutta il miss-match con Rivali per segnare da sotto: 24-16. Tripla frontale di Masciadri: 27-16. Pastore ai liberi fa 2/2: 27-18 a -3’57”. Due punti dalla media di Rivali: 29-18. Secondo fallo di Arrigoni, al suo posto in campo Bedetti. Dalla lunetta Nikolic fa 1/2: 29-19 a -2’41”. Ma Rimini concede due rimbalzi offensivi agli abruzzesi e Amoroso imbuca da sotto: 29-21 a -2’25”. Time out RBR. È ancora Rivali a prendere per mano Rimini: 31-21. Bedetti ai liberi fa 1/2: 32-21 a -1’15”. Fabiani dalla lunetta fa 2/2: 34-21 a -34″. L’ultimo possesso è di RBR: Bedetti dall’angolo, palla attorno al ferro e fuori. La preghiera di Amoroso non va. All’intervallo lungo RivieraBanca è avanti di 13: 34-21.

Rimini ha tira con il 53,8% da due (7/13), il 33,3% da tre (5/15) e l’83,3% dalla lunetta (5/6). Per gli ospiti 25% da due (3/12), 28,6% dall’arco (4/14) e 75% ai liberi (3/4). Rimbalzi 15-19.

Il terzo tempino si apre con una tripla di Bedetti, che sale a 12: 37-21. Replica Pastore da due: 37-23. Masciadri, tripla dall’angolo: 40-23. Poi sfondo di Nikolic su Rinaldi. Tripla frontale di Saccaggi e RBR vola sul +20: 43-23 a 8’15”. Time out Roseto. Si riparte con un fallo in attacco di Di Emidio. Ruggiero lasciato libero di mettere una tripla con i piedi per terra: 43-26. Due liberi per Masciadri: 2/2 e Rimini è avanti 45-26 a -7’14”. Terzo fallo di Di Emidio. Due liberi per Bedetti: 2/2 e biancorossi ancora avanti di 20: 47-26. Quarto fallo di Rinaldi, entra Arrigoni. Tripla di Tassinari: 50-26 a -5′. Poi ancora Tassinari accelera e spara una tripla, che questa volta non va. Time out Roseto. Al tavolo si accorgono di aver dato un punto in meno a Rimini, punteggio giustamente portato a 50. Zampogna accorcia: 50-28. Fuori Bedetti dentro Scarponi. Zampogna fa 0/2 ai liberi. Zampogna torna in lunetta e questa volta fa 2/2: 50-30. Scarponi da tre sul suono della sirena dei 24″: 53-30. Replica Zampogna dall’angolo: 53-33 a -2’15”. Terzo fallo di Arrigoni. Amoroso in lunetta fa 2/2: 53-35 a -1’43”. Dentro Masciadri per Arrigoni. Saccaggi fa 2/2 ai liberi: 55-35 a -1’06”. Assist di Amoroso per Zampogna: 55-37. Grande assist di Rivali per Fabiani: 57-37. L’ultimo canestro del quarto è di Amoroso: 57-39 al 30′.

Bedetti inaugura l’ultima frazione con una tripla: 60-39. Infrazione di 24″ di RBR. Tassinari da due: 62-39. Amoroso da due: 62-41. Quinto fallo di Bedetti. Entra Scarponi. Tripla di Pastore: 62-44. Contesa tra Amoroso e Scarponi, rimessa per Rimini. Time out Roseto a -5’58”. Arrigoni da sotto (64-44). Nikolic replica: 64-46. Ultimi cinque minuti. Fuori Scarponi dentro Rivali. Saccaggi fa 2/2 ai liberi: 66-46. Amoroso a canestro, dopo aver sfidato Masciadri: 66-48. Arrigoni a segno: 68-48. Tecnico alla panchina abruzzese. Masciadri imbuca il libero: 69-48. Poi lascia il campo per Rinaldi. Magia di Tassinari: 71-48 a -3′. Mei da tre: 71-51 a -2’02”. Esce Saccaggi dentro Mladenov. Cenestro di Serafini: 71-53. Fuori Tassinari dentro D’Argenzio. Entrano i giovani. Finisce 71-53.

Rimini è promossa in A2.

RBR ha tirato con il 54,5% da due (12/22), il 35,5% da tre (11/31) ed il 93,3% ai liberi (14/15). Per Roseto 42,3% da due (11/26), 27,6% da tre (8/29) e 70% dalla lunetta (7/10). Rimbalzi 27-38.

Il top scorer è Amoroso (16), seguito a ruota da Bedetti (15) e Tassinari (14). 12 punti per Masciadri e 11 per Zampogna.

Gara4 sarà trasmessa in differita su Icaro TV (canale 18) due volte già questa sera, alle 21:00 e alle 23:00.

Lunedì alle 20:35 su Icaro TV puntata speciale di Calcio.Basket dedicata alla promozione di Rimini in A2.

IL DOPOGARA

VOTA L’MVP DI RBR