Indietro
sabato 2 luglio 2022
menu
Con ASD Rimini Rugby

Sport e Salute: i progetti Quartieri e INclusione in Emilia Romagna

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 20 mag 2022 16:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Creare comunità attraverso lo sport. Un campo di energia, il Giardino Parker Lennon di Bologna è esploso di giochi, attività sportive varie e di voci di bambini. Tanti. Sport e Salute la cui mission è portare tutti alla pratica sportiva, facilitare l’avvicinamento, sostenere i quartieri più a rischio ed i progetti di inclusione, insieme alle Istituzioni territoriali e le società sportive ha organizzato la festa dello sport di tutti.

Vito Cozzoli, Presidente e ad di Sport e Salute, è stato convolto in uno scambio di volley ed anche a giocare a calcio con i più piccoli. Una grande gioia è scaturita da tutto questo: “Ecco è questa l’energia che Sport e salute vuole scaturisca dalla pratica sportiva, è bello vedere tanti ragazzi, genitori, insegnanti ed anche istituzioni territoriali qui, insieme a noi, in questo parco, il Giardino Parker Lennon.”

Occasione per tale evento, presentato da Alberto Bortolotti, sono stati i progetti di Sport e salute: Quartieri e Inclusione. Hanno durata di un anno ma già si pensa alla possibilità di allungarli. Sul territorio sono stati sviluppati 10 progetti di inclusione, che coinvolgono più di 4 mila persone, mentre a Rimini il presidio sportivo ed educativo per “Quartieri” interesserà 10mila partecipanti. Per quanto riguarda poi la scuola soltanto a Bologna con il progetto Scuola Attiva “Kids” e “Junior” sono stati coinvolti 2.400 bambini della primaria e 2.115 delle medie.

Il rapporto tra Sport e Salute ed il territorio è forte e con la Regione Emilia Romagna sono in sviluppo strategie ed iniziative per garantire a tutti, senza preconcetti, il diritto di fare sport.

All’evento nel parco sono intervenuti tra gli altri, Vito Cozzoli, Presidente e ad di Sport e Salute, Il Legend di Sport e Salute Andrea Minguzzi (Oro ai Giochi di Pechino 2008 e Campione italiano di lotta Greco Romana), Roberta Li Calzi – Assessora allo Sport del Comune di Bologna; Giammaria Manghi – Capo della Segreteria Politica della Presidenza Regione Emilia-Romagna; Adriana Locascio – Presidente del Quartiere San Donato San Vitale; Marzia Benassi – Presidente di Quartiere Savena; Antonella Luminosi – Segretaria Sport e Salute Emilia Romagna.

La Regione Emilia Romagna avrà un Presidio sportivo ed educativo a Rimini “Quartiere 5” ASD Rimini Rugby e 10 progetti di prevenzione, recupero e inclusione sociale nelle varie province: “Non Fermiamoci” ASD
Training Center (Parma); “Uno per tutti, tutti per uno: insieme con lo sport, insieme per la vita” ASD Terre Alte Berceto (Berceto – PR); “We Can Skate” ASD Skateschool Cesena (Cesena – FC); “Donne Dududu, in cerca di sport” ASD Scuola di ballo passi di stelle (Verucchio – RN); “In-Fenice” ASD LUST (Modena); “Sportivamente insieme” ASD Le Club Bologna APS (Bologna); “Gioco Anch’io” ASD Gruppo Sportivo Felino (Felino – PR); “Diritto allo Sport 18.65” ASD G.A.S.T. (Reggio Emilia); “Uno per tutti, tutti per volley” ASD Energy Volley (Parma); “Sport e Movimento finalizzato al mantenimento della Salute” (Bologna).

In serata Sport e Salute alla cena organizzata da SEF Virtus, ha incontrato gli atleti della nazionale ucraina ospitati dalla Virtus. Presenti anche Luigi Samele, argento a Tokyo per la sciabola e la sua fidanzata ucraina, Olga Kharlan, oro olimpico.

Ufficio stampa Sport e salute