Indietro
martedì 24 maggio 2022
menu
Basket C Silver

I Titans vincono gara1 della serie playoff con Recanati

In foto: I Titans 2021-2022
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 9 mag 2022 01:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

PALL. TITANO-PALL. RECANATI 61-42

IL TABELLINO
PALL. TITANO: Gamberini 4, Altavilla 15, Macina 11, Dini, Raschi 10, Fornaciari 4, Saponi 11, Grandi, Fusco 6, Botteghi. All.: Porcarelli.

PALL. RECANATI: L. Palmieri 3, Bartolucci 6, Chiorri 6, F. Gelsomini 10, F. Palmieri, Principi 3, Sabbatini, Ottaviani 9, Peric 5, L. Gelsomini, Pezzotti. All.: Padovano.

Parziali: 12-7, 21-15, 41-31, 61-42.

CRONACA E COMMENTO
Sono i Titans a partire col piede giusto nella serie playoff con Recanati. Ad Acquaviva la sfida finisce 61-42 dopo un’autentica battaglia, passata per un primo tempo in cui si è segnato pochissimo fino a una ripresa nella quale l’attacco biancazzurro si è sciolto. In mezzo anche errori, ma intensità a mille: sono playoff e lo si è notato fin dalla palla a due. Sta di fatto che la Pallacanestro Titano chiude sul +19 e si porta sull’1-0.

La partita. L’inizio? Botta e risposta, con la tripla iniziale di Peric che ha di rimando quattro punti di Raschi e due di Altavilla. Si resta sul 6-3 per una vita, ma non è il primo set di Alcaraz in finale a Madrid. È una partita con difese attentissime a fare le cose giuste e a sporcare ogni linea di passaggio. I Titans aggiungono qualcosa dalla lunetta, Recanati va con una rubata+contropiede di Gelsomini e con un canestro rocambolesco in chiusura di Chiorri dopo un altro recupero. È 12-7 al 10’ e il secondo quarto prosegue nella medesima linea di tendenza, con il 21-15 dell’intervallo a spiegare bene di che tipo di partita si tratta.

La ripresa si apre con i padroni di casa più efficaci in attacco e capaci di salire sul +9 (28-19 con buone cose da Saponi e Altavilla), ma anche con una Recanati che trova protagonisti diversi e soprattutto tre triple con Peric, Palmieri e Chiorri nel corso del terzo quarto. I Titans rispondono colpo su colpo, non mollano la presa e trovano ritmo in attacco, finendo sul +10 al 30’ (41-31). In dirittura d’arrivo Principi e Pezzotti sono un fattore, ma due triplone di Fusco mettono benzina nel motore Titans e il tiro dalla media di Fornaciari vuol dire massimo vantaggio sul 49-36. In una partita a basso punteggio 13 punti son tanti, ma diventano addirittura 16 sulla tripla del 52-36 di Macina al 35’. Con una difesa tornata a essere impenetrabile (clamorosi due recuperi consecutivi di Fornaciari), e bucata nel finale solo da Gelsomini, i Titans volano su un’abbondante doppia cifra di margine per tutto il resto del quarto. In attacco Altavilla e Macina allargano il margine fino al 61-42 conclusivo. Gara1 finisce sul Titano.

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO