Indietro
martedì 28 giugno 2022
menu
Basket C Silver

I Dulca Santarcangelo corsari a Casalecchio (49-67)

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 18 mag 2022 15:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

CVD CASALECCHIO-DULCA SANTARCANGELO 49-67 (12-17; 19-38; 34-50)

IL TABELLINO
Casalecchio: Papotti 3, Rosa 4, Corradini 11, Campanella 10, Lelli 8, Bastoni 7, Tabellini 2, Taddei 1, Sciarabba 3, Rossi, Fuzzi, Biguzzi, All. Baiocchi.

Santarcangelo: Buzzone 27, James 12, Mulazzani 12, Nuvoli 2, Mazzotti 7, Nervegna 7, Chiari, Mancini, Mari, Macaru, Bonfè n.e. Dellarosa n.e. All. Bernardi.

CRONACA E COMMENTO
Nel recupero della 3a giornata di ritorno i Dulca Angels di Coach Massimo Bernardi, senza Piazza e Ramilli, espugnano il campo di CVD, tenendo ancora vivo il sogno playoff.

In avvio Coach Bernardi schiera Nervegna, Mulazzani, Buzzone, Mancini, James, ed è subito rumba in difesa, dove gli Angels di orgoglio dopo tre sconfitte consecutive danno una pronta risposta sul campo, rendendo la partita difficile a CVD. In attacco Buzzone e Mulazzani la fanno da padrone e i gialloblù provano a scappare già nella prima frazione, 12-17. Il parziale decisivo arriva però nel secondo periodo, quando ,nonostante i tre falli di Mancini, dalla panchina con Mazzotti e Chiari arrivano buone risposte di energia e intensità. A CVD sono concessi solo 7 punti nel quarto, mentre i Dulca Angels con Nuvoli, James e un sontuoso Buzzone continuano a imbucare canestri importanti dall’arco che scavano il vantaggio decisivo per il match: 19-38 alla pausa lunga.

Al rientro, ci prova la CVD con Corradini e Campanella, ma Coach Bernardi chiama subito time-out e gli Angels si rimettono in riga con Andrea Mazzotti che in tre azioni mette a segno sette punti, mantenendo a distanza i locali, 34-50. Nell’ultimo quarto si attende la sirena finale, Nervegna tiene i gialloblù in netto vantaggio con una bomba importante e così i Dulca Angels sono con la testa già al prossimo, decisivo, match con la capolista Anzola per continuare a sognare i playoff.