Indietro
sabato 25 giugno 2022
menu
Polisportiva San Marino Pesi

Giovanni Bollini sul podio ai Campinati Italiani Esordienti Under 15

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 17 mag 2022 18:35 ~ ultimo agg. 18:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si sono svolte nelle giornate del 14 e 15 maggio, al Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito alla Cecchignola di Roma, le finali nazionali Esordienti Under 15 di pesistica olimpica, prima finale di questo 2022.

La Polisportiva San Marino Pesi ha partecipato con due atleti, Giovanni Bollini e Melissa Albanese, entrambi classificatisi al primo posto alle qualifiche regionali che si sono tenute a inizio aprile a Modena, valevolI per la finale assoluti.

Bollini ha gareggiato nella categoria 81kg maschile – che vedeva al via, tra gli altri, il campione in carica Under 13 2021- conquistando il 1° posto nello slancio con 91kg e il 2° posto sia nello strappo con 74kg, sia sul totale sollevato, con 165kg

Il campione in carica, che già lo aveva sfidato a Verona per la medaglia del 3° posto, ha affermato di aver gareggiato con un atleta dalle grandi potenzialità, che in un anno ha maturato una importante crescita atletica, sia nella tecnica che nei chilogrammi sollevati, tanto da riuscire quasi a soffiargli il titolo di campione italiano assoluto 2022

Bollini, oltre ad aver conquistato il podio con una medaglia d’oro e due d’argento, ha migliorato i suoi record personali di 4kg nello strappo e 9kg nello slancio in meno di 6 mesi.

Per la Polisportiva San Marino Pesi queste sono le prime medaglie conquistate nelle finali Under 15.

Non da meno è stata Melissa Albanese che ha gareggiato nella categoria 76kg femminile, salendo sulla pedana di gara per la seconda volta, dopo aver sospeso gli allenamenti nel 2020 a causa della pandemia e averli ripresi a novembre 2021 dopo un momentaneo periodo di stop.

Melissa ha preso parte a questa finale come quinta migliore atleta. È salita in pedana con l’esercizio di strappo per la prima prova a 45kg, andando a buon fine; nella seconda e terza prova con 48kg non ha acquisito la validità dell’esercizio. Ha cercato allora di recuperare i kg non convalidati nell’esercizio di slancio, ottenendo nella prima prova un risultato positivo con 55kg, mentre i risultati delle due successive prove, con 60kg, non sono stati validi. Si conferma al 5° posto, ma migliora i suoi record personali di 5 kg nello strappo e 2 kg nello slancio rispetto all’ultima gara disputata i primi di aprile. L’obiettivo, ora, sono le finali 2023.

Per i giovani atleti della Polisportiva San Marino si prospetta un calendario impegnativo per i prossimi giorni e mesi. Il prossimo appuntamento è fissato per il 29 maggio a Piacenza con la Qualifica Regionale Under 17. L’ultima medaglia conquistata in questa categoria da un atleta sammarinese risale al 1993, con Rossano Toccaceli.

I risultati ottenuti portano grande soddisfazione in casa Polisportiva San Marini Pesi e altrettanto al tecnico che sta preparando gli atleti a queste competizioni.