Indietro
domenica 29 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Tre Penne-Faetano 0-0

In foto: Chiurato e Vandi (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 13 apr 2022 23:32 ~ ultimo agg. 14 apr 09:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

29a giornata di Campionato Sammarinese 2021/2022
Tre Penne–Faetano 0-0

IL TABELLINO
Tre Penne (4-4-2): Zambetti; Sartori, Lombardi, Genestreti, Vandi; Zonzini, Matteo Semprini (16’ st Cibelli), Righini, Battistini; Pieri (16’ st Chiurato), Badalassi. A disposizione: Migani, Cauterucci, Zafferani, Pietro Semprini. Allenatore: Stefano Ceci.

Faetano (3-5-2): Marino (19’ pt Broccoli); Romagna, Fatica, Soumah; Tomassoni (21’ st De Buono), Fall (37’ st Federico), Palazzi, Giardi, Pini; Tamburini (37’ st Magno), Kalemi (21’ st Russo). A disposizione: Barretta, Della Valle. Allenatore: Andrea Parmeggiani.

Arbitro: Mei.
Assistenti: Ercolani e Guidi.
4° Ufficiale: Delvecchio.

Ammonito: Soumah (F).

CRONACA E COMMENTO
Nell’anticipo del turno infrasettimanale, il Tre Penne affronta ad Acquaviva il Faetano nella sua ultima partita della regular season prima di osservare il turno di riposo.

Primo squillo di tromba dopo 9’, azione in velocità dei biancazzurri con Pieri che serve in verticale Battistini, il centrocampista sammarinese rientra sul destro e calcia dal limite con la conclusione che viene parata da Marino in due tempi. Altra buona azione per gli uomini di Stefano Ceci al 14’ con la palla di Battistini per Badalassi che segna di mancino, ma la rete non viene convalidata con il 95 scattato in posizione di offside. Tre Penne nuovamente in avanti al 15’ con la punizione guadagnata dal limite: parabola perfetta di Righini che si stampa sulla traversa e sulla ribattuta ci va Vandi, con Marino che compie una bella parata per deviare in corner. In occasione della parata l’estremo difensore avversario – già dato in forse poco prima del match a causa di un problema durante il riscaldamento – si fa male e al suo posto entra Broccoli. La partita è subito vibrante ad Acquaviva, Mattia Giardi se ne va centralmente e calcia dalla distanza con il mancino, tiro deviato da Tamburini che costringe Zambetti a un colpo di reni con la mano di richiamo per respingere in calcio d’angolo. Il duello tra Righini e il portiere del Faetano si riaccende al 21’ sempre su calcio piazzato, palla sul palo della barriera e respinta in corner. Il Tre Penne è piuttosto pericoloso con il gioco sulle fasce, palla sulla sinistra per Vandi che mette in mezzo un traversone forte sul quale arriva Badalassi che in scivolata spedisce alto.

La ripresa parte bene per la formazione di Città, ci prova Pieri dopo 120’’ con un tiro sul primo palo deviato da Broccoli in angolo. Succede poco o nulla per 20’, poi è il Tre Penne a crearsi una buona occasione con il cross tra neoentrati Cibelli e la semirovesciata di Chiurato, deviata in calcio d’angolo da Broccoli. La chance più grossa del secondo tempo giunge poco prima della mezzora con Zonzini che pesca Badalassi sul filo del fuorigioco, a tu per tu con Broccoli si lascia ipnotizzare dal portiere gialloblu che devia in corner. Denis Broccoli nuovamente protagonista al 32’ quando respinge una punizione dai 20 metri di Righini sopra la traversa. Botta e risposta tra le compagini, ripartenza Faetano e tiro da posizione defilata di Russo respinta a mano aperta da Zambetti in angolo.
Non c’è più tempo dopo 4′ di recupero e il Tre Penne chiude la sua regular season con un pareggio a reti inviolate con 59 punti in classifica.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci