Indietro
sabato 28 maggio 2022
menu
Basket Serie B

RBR batte la Sutor, il dopogara di Larry Middleton e Andrea Saccaggi

In foto: Andrea Saccaggi (Foto Nicola de Luigi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 3 apr 2022 23:10 ~ ultimo agg. 23:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un altro referto rosa per RivieraBanca Basket Rimini! Buona prova dei biancorossi che davanti al pubblico amico del PalaFlaminio sopperiscono alle assenze di capitan Rinaldi e Masciadri e superano Montegranaro, ad onor del vero priva di capitan Crespi ed Alberti, grazie all’apporto di tutto il gruppo. Complice la sconfitta di Roseto sul campo della Real Sebastiani Rieti, Rimini è la nuova capolista del girone C!

Le dichiarazioni del dopogara dell’assistente allenatore di RBR, Larry Middleton.
“Questa vittoria è frutto dello spirito di lavoro dei ragazzi che stasera ha dimostrato di essere una squadra vera nonostante le assenze. La squadra ha lavorato in maniera molto seria, siamo contenti del risultato.”

Anche questa sera i giovani sono stati grandi protagonisti.
“È una grande soddisfazione per loro, si sono meritati il minutaggio perché durante la settimana lavorano sodo insieme a noi. La loro crescita è sotto gli occhi di tutti, ogni volta che scendono in campo migliorano in qualcosa, non possiamo chiedere altro.”

La dichiarazione della guardia di RBR Andrea Saccaggi.
“Mi alleno forte tutti i giorni, sto lavorando per dare il mio contributo a questa squadra da inizio anno. Purtroppo ho avuto qualche infortunio, le percentuali al tiro però sono buone e sono contento. Noi tiratori abbiamo questo peso di dover far canestro, spero di continuare così anche per le prossime importanti partite che arriveranno.”

Com’è il rapporto di voi senior con degli under di questa qualità? Le prossime tre partite contro Senigallia, NPC Rieti ed Ancona determineranno il vostro piazzamento per i playoff.
“È una grandissima fortuna avere dei giovani di questo tipo, sia in allenamento che in partita: per esempio stasera c’era bisogno, essendo sopra di tanti punti, che i giovani dessero qualità nel finale di partita perché Coach Ferrari voleva preservarci. Hanno dimostrato di stare in campo ed essere pronti nonostante fossero tre quarti che erano in panchina, veramente grandi complimenti a loro anche per il lavoro che fanno in settimana. Per quanto riguarda il calendario, non nego che è questa la fase cruciale per il piazzamento finale della stagione: ora ci prendiamo un paio d’ore per festeggiare questa vittoria poi da martedì si comincia a preparare partita per partita questo trittico.”

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini