Indietro
venerdì 20 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Futsal: Libertas fuori dai play-off e Fiorita dentro, Cosmos-Virtus è senza vincitori

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mer 20 apr 2022 14:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Folgore decide di esagerare per la seconda gara di fila. Due le conseguenze: portarsi ad un passo dal record di gol e differenza reti della stagione 2018-19 (Fiorentino, 126 gol fatti, 26 subiti, +100 di differenza reti) e condannare la Libertas all’estromissione anticipata dalla corsa ai play-off. Evidentemente la squadra di Max Spada ha una certa predilezione ad andare in doppia cifra contro le squadre del Castello di Borgo Maggiore: dopo il 15-0 al Cailungo arriva il 13-1 alla formazione granata, colpita a freddo da Yuri Rossi e poi costretta a raccogliere la palla dal fondo del sacco altre quattro volte prima dell’intervallo. In mezzo alla doppietta di Felici e alle marcature di Bernardi e Pelliccioni c’è la rete di Covi, magrissima consolazione per la squadra di Penserini in una serata che proseguirà, nella ripresa, con le triplette di Chezzi e Busignani, un’altra rete di Bernardi e l’autogol di James.

Il San Giovanni ne approfitta per scavalcare i cugini in quarta posizione e candidarsi come unica squadra in grado di creare qualche minimo pensiero al Domagnano, che si affaccia alle ultime quattro fatiche della post season con un rassicurante +9 rispetto alla metà inferiore della graduatoria. Era derby, per la formazione rossonera, contro il Cailungo. Netta la sentenza degli uomini di Gualtieri, che regolano 4-0 i cugini aprendo dopo 3’ con il rigore di Capicchioni e poi dilagando nella ripresa con la doppietta di Casali – al rientro dall’infortunio – e con la rete di Volpinari.

Sempre a proposito del Gruppo A, vittoria in rimonta per il Fiorentino, unica squadra ancora in grado – almeno secondo la matematica – di insidiare la leadership della Folgore. In realtà il primo vantaggio nella sfida alla Juvenes-Dogana è proprio dei campioni in carica. Che però, dopo l’1-0 di Pasqualini, subiscono il pressoché immediato pareggio firmato Borasco e poi vanno addirittura sotto, nel finale di frazione, per effetto della sfortunata deviazione di Ceccoli. La ripresa viene così deputata alla rimonta. E la missione riesce pienamente agli uomini di Michelotti, abili a riportarsi sulla linea di galleggiamento grazie a Righi e poi in grado anche di prendere margine con la seconda rete di serata di Pasqualini ed infine il sigillo di Gasperoni.

Per un Fiorentino che mantiene la striscia positiva c’è un Pennarossa che non riesce a dar seguito alla vittoria contro la Virtus. I Biancorossi cadono contro La Fiorita, in grado di festeggiare ufficialmente l’approdo anticipato ai play-off. Anche in questo caso il risultato viene costruito in rimonta. Sblocca infatti il punteggio il “Penna” con Rinaldi; Mattioli mette le cose a posto per Montegiardino al tramonto del primo tempo, e sarà sempre il 99 di Palermino a mettere la freccia del sorpasso, prima che l’autorete di Poggiali sentenzi definitivamente il successo gialloblù che spezza una mini striscia negativa fatta di due sconfitte filate.

In ogni caso, per il Pennarossa le brutte notizie di serata si fermano qui. Sarà piaciuto molto alla squadra di Chiesanuova l’esito dello scontro diretto fra Virtus e Cosmos, ovvero le due squadre che ne insidiano la terza posizione. Mattia Casadei e la sua squadra temevano il contro-sorpasso della squadra d Acquaviva o un pericolosissimo riavvicinamento di quella di Serravalle. Niente di tutto ciò: il 2-2 che matura in zona Cesarini leva di fatto due punti sia al Cosmos che alla Virtus e permette alla squadra biancorossa di guardare con ottimismo agli ultimi tre impegni stagionali, sulla carta più abbordabili rispetto a quelli che attendono le attuali due inseguitrici, benché il vantaggio su queste ultime sia tutt’altro che incolmabile. Lo scontro diretto di Acquaviva si anima a cavallo del quarto d’ora: nello spazio di un minuto Selva porta avanti la Virtus e Bologna, su rigore, rimette il Cosmos sulla linea di galleggiamento. Poi un lungo stallo fino ai minuti finali. Qui Cervellini opera il sorpasso che avrebbe impresso una svolta al percorso del Cosmos. Ma Pascucci, al 1’ di recupero, piazza la zampata che vale un pareggio certamente più gradito alla Virtus, per situazione di classifica e modalità di costruzione, benché il verdetto, in realtà, sappia di occasione perduta per entrambe.

Intanto il Tre Fiori continua la sua marcia in vetta, infilando il terzo successo di fila e proteggendo il +5 su La Fiorita. Senza storia il confronto testa-coda con il Faetano: Tre Fiori avanti di cinque reti già al cambio campo, effetto delle marcature di Morini, Daniel Casadei, Sabatino, Rossini e ancora Morini. Nella ripresa, la doppietta di Cappelli e il sigillo di Gasperoni servono solo a fini statistici, mentre il Faetano, sempre più solo sul fondo del girone, macchia ulteriormente la propria serata con il rosso diretto di Massimo Moroni.

Questo il quadro completo della diciassettesima giornata di Campionato Sammarinese di futsal 2021-22:

FOLGORE
Protti, Guerra, A. Stefanelli, Mainardi, Pelliccioni, Busignani, Bernardi, Felici, Chezzi, Menghini, Casadei, Y.
Rossi, S. Stefanelli
Allenatore: Massimiliano Spada
LIBERTAS
Covi, F. Rossi, Gabrielli, Giardi, Bacciocchi, Ercolani, James, Tamagnini, Magnanelli, Gennari
Arbitro 1: Raffaele Delvecchio
Arbitro 2: Cristian Tonelli
Marcatori: 1’ Y. Rossi, 3’ e 7’ Felici, 4’ Covi, 14’ e 38’ Bernardi, 19’ Pelliccioni, 31’, 34’ e 43’ Chezzi, 44’, 56’ e 60’ Busignani, 47’ aut. James

JUVENES-DOGANA
Cecchetti, Mazza, Santi Ugolini, Borasco, Giardi, Guidi, Zonzini, Bagnasco, Muccioli, Costantini, Ferrenti, Frisoni, Gatti
Allenatore: Claudio Zonzini
FIORENTINO
Geri, Gasperoni, Gabrieli, Righi, Moretti, De Angelis, Pasqualini, Ceccoli, Bollini, Contato, Toccaceli
Allenatore: Matteo Michelotti
Arbitro 1: Cristian Tonelli
Arbitro 2: Raffaele Delvecchio
Ammoniti: Geri
Marcatori: 1’ e 45’ Pasqualini, 7’ Borasco, 28’ aut. Ceccoli, 41’ Righi, 55’ Gasperoni

TRE FIORI
Lonfernini, Sabatino, Boschi, Gasperoni, Cappelli, Rossi, Zafferani, D. Casadei, Cevoli, Morini, A. Casadei
Allenatore: Alex Bugli
FAETANO
Serra, Mi. Moroni, Mas. Moroni, Mar. Moroni, El Attar, Giovagnoli, Raschi, Macchia
Allenatore: Elmiro Corbelli
Arbitro 1: Gianmarco Ercolani
Arbitro 2: Daniele D’Adamo
Ammoniti: Mas. Moroni, El Attar
Espulsi: Mas. Moroni (rosso diretto)
Marcatori: 4’ e 30’ Morini, 15’ D. Casadei, 18’ Sabatino, 26’ Rossini, 55’ e 57’ Cappelli, 58’ Gasperoni

PENNAROSSA
Rinaldi, Brighi, Naouar, Poggiali, Selva, Ciarmatori, Podeschi, M. Guidi, Zafferani, A. Guidi
Allenatore: Mattia Casadei
LA FIORITA
Zanotti, Paoletti, Gennari, Stolfi, Chezzi, Bernardi, Gualandi, Beinat, Giuccioli, Pellegrini, Mattioli
Allenatore: Leonardo Palermino
Arbitro 1: Daniele D’Adamo
Arbitro 2: Gianmarco Ercolani
Marcatori: 10’ Rinaldi, 28’ e 35’ Mattioli, 40’ aut. Poggiali

SAN GIOVANNI
D. Agostini, L. Agostini, Busignani, Camilloni, Capicchioni, Casali, Macina, Mularoni, Nicolini, Muscioni, Volpinari
Allenatore: Davide Gualtieri
CAILUNGO
Felicità, Alvarez, Burgagni, Conti, Graziani, Manzaroli, Marchetti, Sammaritani, Tura, Venerucci
Allenatore: Matteo Venerucci
Arbitro 1: Giovanni Notarpietro
Arbitro 2: Andrea Clementi
Marcatori: 3’ rig. Capicchioni, 37’ e 50’ Casali, 45’ Volpinari

COSMOS
Muccioli, Burgagni, M. Giorgini, Zanotti, Reggini, Gasperoni, Mazza, N. Giorgini, Mauri, Vicini, Cervellini,
Zafferani, Bologna
Allenatore: Dante Canducci
VIRTUS
Amati, Pazzaglia, Toccaceli, Zamboni, Bucci, Morganti, Casadei, Bizzocchi, Pascucci, Zanotti, Tamagnini, Selva
Allenatore: Luca Pollini
Arbitro 1: Andrea Clementi
Arbitro 2: Giovanni Notarpietro
Ammoniti: Reggini, Zamboni, Selva, Zanotti
Marcatori: 15’ Selva, 16’ rig. Bologna, 54’ Cervellini, 60+1’ Pascucci

FSGC | Ufficio Stampa