Indietro
domenica 22 maggio 2022
menu
Basket Serie B

RBR espugna il PalaCattani. Coach Ferrari: "Sono due punti d'oro"

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 13 mar 2022 23:48 ~ ultimo agg. 14 mar 14:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il derby è biancorosso! Vittoria preziosa per RivieraBanca Basket Rimini, che espugna il sempre ostico PalaCattani (57-67, vedi notizia) grazie ad un ottimo secondo tempo e torna subito alla vittoria dopo la sconfitta di sabato scorso ad Ozzano. Due punti meritati per i ragazzi di coach Mattia Ferrari che ora si godono il secondo posto in solitaria a sole due lunghezze dalla capolista Roseto. Tutti proiettati adesso verso domenica prossima quando al Flaminio ci sarà l’RBR Day in occasione di un altro derby, questa volta contro Imola.

Le dichiarazione del dopogara del coach di RBR, Mattia Ferrari.
“Sono due punti d’oro. Nelle ultime giornate di campionato vincere fuori casa vale doppio: Faenza ha dimostrato di essere una squadra dal grande valore assoluto nonostante la classifica non sia dalla sua parte. Sono molto contento perché abbiamo dato risposte importanti dopo un primo tempo complesso in cui loro sono stati bravi a toglierci praticamente tutto: siamo stati a nostra volta bravi a non liquefarci e nel secondo tempo, quando siamo tornati in campo con più ordine e precisione, non abbiamo calato l’intensità difensiva trovando canestri importanti, passandoci la palla e facendo le cose con più logica.”

Ci voleva, ed è arrivata, una risposta corale per ribaltare la partita nel secondo tempo.
“Mi preme sottolineare i 12′ di Fabiani: è stato bravissimo, ha dato presenza fisica importante dentro l’area, ha lottato e s’è buttato senza fare un passo indietro. Eravamo in difficoltà con i problemi di falli di Masciadri e Rinaldi e l’infortunio di Arrigoni: lui è stato in campo in maniera non banale tenendo conto della sua giovane età e dell’importanza della partita in trasferta. A fronte delle nostre reiterate assenze abbiamo trovato una rotazione in più che ci ha dato ossigeno e permesso di tenere alta l’intensità per portare a casa la partita.”

Quanto è importante per il morale della squadra una vittoria come questa?
“Le vittorie contano e danno sempre morale: abbiamo un obiettivo ben chiaro nella testa e non dobbiamo nasconderci dietro le banalità, anche a Faenza mancava un giocatore come Vico, dello stesso peso di Saccaggi. Si va in campo, si gioca e non si trovano scuse. Ci tengo a fare un appello ai nostri tifosi, anche oggi splendidi accorsi al PalaCattani: domenica giochiamo un altro derby molto importante contro Imola, sarà l’RBR Day e ad ogni tifoso che acquisterà il biglietto verrà regalata una sciarpa. Mi aspetto di vedere tanti riminesi sventolarla e darci una bella carica per vincere un’altra partita molto complicata.”

Le dichiarazioni dell’ala Francesco Bedetti.
“Finalmente una partita dove siamo riusciti ad uscire dalle difficoltà del primo tempo con grinta e cattiveria: abbiamo fatto vedere che siamo in grado di ribaltare le partite anche quando si mettono male. In una partita a basso punteggio e dove facevamo poco canestro abbiamo alzato il ritmo in difesa e preso fiducia in attacco: è stata una bella partita.”

Pensa che tra primo e secondo tempo ci sia stato, e se sì quale, un cambiamento decisivo dal punto di vista difensivo?
“Io in primis sono stato molto più attento perché nei primi due quarti avevo fatto qualche cavolata. In generale però tutta la squadra ha rispettato il piano partita e le caratteristiche individuali: abbiamo chiuso l’area, magari concedendo qualcosa sul tiro da tre punti senza però mai battezzare nessuno. Abbiamo aumentato la durezza fisica all’interno del pitturato.”

Finalmente la vostra classifica è ora allineata alle altre squadre. Con questa vittoria vi trovate a solo due punti da Roseto.
“Riusciamo a guardare la classifica com’è in realtà. Ci siamo rifatti dalla sconfitta contro Ozzano anche se sappiamo che Ozzano, così come Ancona, sono squadre forti con cui ci può stare vincere o perdere, soprattutto fuori casa. Faenza in casa è un’altra squadra tosta, sia la Real Sebastiani che Roseto hanno rischiato di perdere qui: noi oggi abbiamo fatto una super partita. Volevo ricordare a tutti i nostri tifosi che domenica ci sarà l’RBR Day per il derby contro Imola: tutti coloro che acquisteranno il biglietto avranno in omaggio una sciarpa.”

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini