Indietro
domenica 29 maggio 2022
menu
Calcio Serie D

Aglianese-Rimini 1-3: cronaca, tabellino, video e gallery

In foto: Il saluto iniziale
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 30 mar 2022 11:18 ~ ultimo agg. 31 mar 17:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

AGLIANESE-RIMINI 1-3

Il Rimini vince ad Agliana, bissando la vittoria dell’andata, e incamera altri tre punti pesanti nella corsa a due per il primato con il Ravenna, a sua volta vittorioso (al “Benelli”) nel match con l’Alcione Milano. I ragazzi di Gaburro trovano il vantaggio dopo 11 minuti con Germinale, poi subiscono la reazione dei locali per trovare però il raddoppio con Ferrara al 42′. Prima dell’intervallo il rigore trasformato da Michelotto riapre i giochi e stoppa a 649 l’imbattibilità di Marietta (4a striscia di sempre nella storia biancorossa alle spalle di Finucci, Sclocchini e Fabbri). In apertura di ripresa (all’8′) Tonelli ristabilisce le distanze, regalando ai compagni un’ultima parte di gara senza particolari emozioni. Dettaglio da non sottovalutare in previsione della terza gara in otto giorni, domenica al “Neri” con il Fanfulla. Sarà quello l’ultimo match prima del derby in casa del Ravenna.

IL TABELLINO
AGLIANESE: 1 Ricco, 2 Meucci, 3 Cesaretti (29′ st 13 Chiti), 4 Di Blasio, 5 Colombini, 6 Canali, 7 Lombardi (31′ st 16 Sgherri), 8 Romeo, 9 Nieri (37′ st 20 Djibril), 10 Michelotto, 11 Tempesti (21′ st 19 Cargiolli). A disp.: 12 Morandi, 14 Masi, 15 Lazzeri, 17 Fofana, 18 Artioli. All. Venturi.

RIMINI: 1 Marietta, 3 Haveri (39′ st 31 Pietrangeli), 4 Tanasa, 5 Carboni, 6 Panelli, 7 Tonelli, 8 Pari, 10 Gabbianelli (35′ st 25 Arlotti), 17 Ferrara (8′ st 11 Piscitella), 18 Lo Duca (8′ st 2 Deratti), 32 Germinale (25′ st 9 Mencagli). A disp.: 22 Piretro, 15 Contessa, 24 Pecci, 28 Cuccato. All. Gaburro

ARBITRO: Antonio Monesi di Crotone.
ASSISTENTI: Niccolò Pasquini e Niccolò Fuccaro, entrambi di Genova.

RETI: 11′ pt Germinale, 42′ pt Ferrara, 46′ pt Michelotto (rig.), 8′ st Tonelli.

AMMONITI: Cesaretti, Lo Duca, Tanasa, Haveri, Piscitella.

NOTE. Corner: 6-1.

I RISULTATI DELLA 30a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
L’Aglianese non sta viaggiando a spron battuto (una sola vittoria nelle ultime sette), ma 17 giorni fa al “Benelli” ha spaventato il Ravenna (costringendolo al pari). Al “Bellucci” di Agliana si affrontano la prima e la sesta della classe, divise in classifica da 31 punti. All’andata i biancorossi trionfarono 5-1.
Uomini contati a centrocampo per mister Gaburro, che deve rinunciare agli acciaccati Greselin, Andreis e Callegaro, e a Kamara, rientrato solo oggi dagli impegni in nazionale. In attacco giocano Gabbianelli, Germinale e Ferrara.

La partita. Il primo corner della gara è per i locali, nulla di fatto sugli sviluppi.
All’8′ il tiro di Tempesti dalla distanza è controllato senza problemi da Marietta.
Al 9’ Germinale mette in mezzo dalla linea di fondo, Ferrara finisce a terra dopo il contatto con Colombini, per il direttore di gara si può proseguire.
All’11’ il Rimini passa: Germinale per Gabbianelli, conclusione murata, il numero dieci si rialza da terra, esce dall’area, poi punta Canali, lo salta e tocca per Tonelli, che calcia, Ricco si supera, ma nulla può sul tap-in da due passi di Germinale. 0-1.
Al 17′ Michelotto per Tempesti, cross ribattuto, Di Blasio calcia dal limite dell’area, Marietta devia in angolo.
Al 20′ Di Blasio ruba palla a Gabbianelli, entra in area, finta e calcia, la deviazione di Panelli manda la sfera a lato di poco. Dalla bandierina Michelotto sul secondo palo per Romeo, Germinale di testa di nuovo in angolo.
Al 23′ Romeo spara dal limite dell’area, ma impatta male.
Al 31′ il cross di Meucci attraversa tutta l’area, Lombardi sul secondo palo non arriva in tempo per la deviazione.
Al 34′ la punizione dalla distanza di Michelotto è alta.
Al 38′ cross di Cesaretti respinto di pugno da Marietta, Meucci riprende e ci prova dalla distanza, la sfera sorvola la traversa.
Al 42′ i biancorossi raddoppiano: assist in verticale di Haveri per Ferrara, che controlla di sinistro e batte di destro Rocco. 0-2.
Al 45′ il signor Monesi di Crotone indica il dischetto per un contatto a centro area tra Carboni e Nieri. Dagli undici metri si presenta Michelotto, che trasforma, accorciando le distanze per i suoi. Si ferma a 649 minuti l’imbattibilità di Marietta (che si era inchinato l’ultima volta al 26′ di Rimini-Forlì del 12 febbraio scorso, finita 4-1). Solo in tre in tutta la storia del Rimini sono riusciti a fare meglio.
Si va all’intervallo con i romagnoli avanti di un gol (1-2).

Al 3′ della ripresa Tonelli per Gabbianelli, la sfera arriva sui piedi di Ferrara, che calcia, Meucci devia e Colombini allontana.
Al 7′ calcio piazzato dalla trequarti di Michelotto: doppio colpo di testa di Nieri e Meucci, pallone a fondo campo.
Al 9′ il Rimini cala il tris: rimessa di Haveri, Germinale tenta il tacco, Tonelli scambia con Gabbianelli e infila la sfera alle spalle di Ricco. Aglianese 1-Rimini 3.
Al 13′ i romagnoli battono il loro primo angolo: la conclusione dal limite dell’ara di Piscitella è alta.
Stessa sorte per la girata di Romeo alla mezzora, sul cross di Di Blasio.
Al 38′ altro tentativo, questa volta da fuori area, di Romeo, Marietta blocca.
L’ultimo sussulto è di Meucci, che raccoglie la respinta della difesa romagnola e calcia, il portiere ospite para.

Vince il Rimini 3-1. I biancorossi salgono a quota 76 in classifica. Il Ravenna batte 1-0 l’Alcione Milano e resta a -5 dalla capolista.

IL DOPOGARA

LE PAGELLE DI “BAIO”

VOTA IL MIGLIOR BIANCOROSSO IN CAMPO

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
VIDEO