Indietro
domenica 29 maggio 2022
menu
Basket Serie B

RivieraBanca Basket Rimini-Luciana Mosconi Ancona 46-62

In foto: (Foto Nicola de Luigi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 16 feb 2022 20:10 ~ ultimo agg. 17 feb 14:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Luciana Mosconi Ancona 46-62 (11-20, 17-17, 14-13, 4-12)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Marco Arrigoni 11 (4/7, 0/1), Andrea Tassinari 10 (2/4, 1/8), Tommaso Rinaldi 7 (3/5, 0/2), Stefano Masciadri 6 (3/6, 0/5), Eugenio Rivali 5 (0/1, 1/5), Alessandro Scarponi 3 (0/1, 1/6), Francesco Bedetti 2 (1/1, 0/4), Borislav georgiev Mladenov 2 (1/1, 0/5), Luca Fabiani 0 (0/0, 0/0), Dario Rossi 0 (0/0, 0/0), Leonardo Amati 0 (0/0, 0/0), Davide Carletti 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 38 9 + 29 (Stefano Masciadri 9) – Assist: 9 (Eugenio Rivali 3).

Luciana Mosconi Ancona: Simone Centanni 25 (7/9, 3/9), Andrea Quarisa 9 (4/11, 0/0), Simone Pozzetti 7 (2/4, 1/6), Alberto Cacace 7 (2/2, 1/4), Lorenzo Panzini 7 (0/1, 2/5), Tommaso Minoli 3 (0/4, 1/2), Yannick Giombini 2 (1/1, 0/3), Thomas Aguzzoli 2 (1/2, 0/0), Alessio Zandri 0 (0/0, 0/0), Veselin veselinov Gospodinov 0 (0/0, 0/0), Francesco Carboni 0 (0/0, 0/0), Edoardo Anibaldi 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 4 / 5 – Rimbalzi: 35 5 + 30 (Andrea Quarisa 10) – Assist: 12 (Simone Centanni 4).

LA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Continua il tour de force di RivieraBanca Basket Rimini, che ospita al Flaminio Il Campetto Ancona nel recupero della tredicesima giornata di campionato. Di fronte seconda e quarta forza de campionato: i romagnoli hanno 28 punti (record: 14-3), i marchigiani sono a quota 24 (record: 12-6).

La partita. Rimini si presenta in campo con Tassinari, Mladenov, Bedetti, Masciadri e Rinaldi. Ancona va con Centanni, Quarisa, Pozzetti, Minoli e Cacace.

Primo canestro di Tassinari in contropiede, risponde Centanni per i marchigiani. Rimini non ha la mano calda in questo avvio. Tripla di Centanni: 2-5. Ancona va in difesa con la 3-2. Rinaldi in lunetta: 1/2 per il capitano che ha appena compiuto 37 anni. Quarisa schiaccione! E ne mette una seconda per il 5-9. Ancora il centro di Ancona: canestro e aggiuntivo (5-11). Coach Ferrari chiama time out a -5’50” dalla sirena. Aggiuntivo di Quarisa, bomba di Cacace al termine di una bella transizione favorita da una persa di Tassinari. Centanni da lontano, Ancona allunga: 5-16. Sportellata di Rinaldi, 5 punti per lui. 7-16. Masciadri sbaglia la tripla, imitato da Centanni. Per Rimini entrano Scarponi e Arrigoni, che va subito a segno dopo rimbalzo (9-16). Cacace in contropiede: +9 Ancona (9-18). Bedetti intercetta, Rivali per Arrigoni! Ancona però ribatte e chiude il primo periodo avanti di nove (11-20).

Rimini riparte con altro piglio. Rientra Masciadri, Arrigoni dentro, 18-22. Minoli punisce da tre (18-25). Rientra Centanni per Panzini. Rivali dall’arco! Rbr a -4. Quarisa schiaccia da solo. Masciadri sbaglia l’appoggio. Bedetti rileva Scarponi a 5′. Passo d’incrocio di Arrigoni. Per Pozzetti gran canestro: 23-29. Time out chiamato da coach Coen a -4’06”. Riparte Ancona. La tripla di Rivali non va, quella di Pozzetti sì. Ancona tenta l’allungo: 23-34. Time out di coach Ferrari. Rimini ha necessità di trovare tiro da fuori e più attenzione difensiva. Stavolta Centanni e Cacace non trovano la via del canestro, cosa che accade a Tassinari con invenzione di mano destra. Ancora Centanni dall’arco, sfondamento di Mladenov. 25-37, timeout Ancona. Si sblocca Masciadri: 27-37. E antisportivo di Giombini su Arrigoni, che fa 1/2 dalla lunetta. Esce Mladenov, dentro Rivali. La bomba sulla sirena di Pozzetti non va, si va negli spogliatoi sul 28-37 per la Luciana Mosconi Ancona, con Centanni già a 12 punti.

Rimini in campo con Tassinari, Bedetti, Scarponi, Masciadri e Rinaldi. A segno con incursione Centanni, poi tripla di Tassinari! 31-39. Minoli sbaglia da solo. Rimini deve approfittarne, invece Rinaldi perde palla. Quarisa e Masciadri a terra, poi in attacco “Mascio” va a segno. Risponde Centanni: 33-41. Bedetti al ferro: 35-41. Centanni brucia Scarponi. E Cacace imbuca la tripla: 37-46. Alcune fischiate improbabili dei due fischietti. Polveri bagnate in casa Rimini. Extrapes di Ancona, ma il gancio di Quarisa non va. Rimini continua a litigare con il canestro. Rinaldi rileva Masciadri a -2’34”. Panzini per due giri in lunetta: 1/2, Ancona in doppia cifra di vantaggio: 37-47. Aguzzoli per Cacace, Mladenov per Bedetti in casa Rimini. Per Tassinari tre tiri liberi: tutti e tre a segno (40-47). Tre secondi fischiati a Quarisa, palla a Rimini. Ancona in bonus, Rivali in lunetta: 2/2 per “Genio”, Rimini a -5 (42-47). Bomba di Panzini, Ancona prova a scappare si nuovo (42-50). Passi di Quarisa a fil di sirena. 42-50 a fine terzo periodo.

Rimini in campo con Tassinari, Rivali, Mladenov, Arrigoni e Rinaldi. 3/25 da tre per Rimini (12%). Fallo in attacco di capitan Rinaldi. Difesa dura su Arrigoni. Aguzzoli cadendo all’indietro: 42-52. Rinaldi dalla media: 44-52. Ancona non va. Rientrano allora Cacace e Centanni. Mladenov dalla media: 46-52. Due bombe sbagliate di Centanni, sbaglia anche Mladenov. Centanni a segno: 20 punti per lui. Poi va in lunetta. Time out a -4’58”, sul 46-56. Entra Fabiani e subisce fallo. Masciadri scheggia il ferro, mentre Panzini dall’angolo infila la tripla. 46-59 a -4’19” dalla fine. Time out. Non si segna per tre minuti e mezzo. Rompe il ghiaccio Centanni dall’arco (e sale a quota 25 a livello personale): 46-62 a -51″. Sarà l’ultimo canestro di una partita dal punteggio basso. Vince Ancona: 46-62.

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 20 febbraio alle ore 18:00 al PalaTriccoli per la quinta giornata del girone di ritorno contro l’Aurora Basket Jesi.

IL DOPOGARA DI COACH MATTIA FERRARI

VOTA L’MPV DI RBR

Paolo Guiducci