Indietro
menu
'Luogo dell'identità'

Per l'ottica riminese nata nel '56 il riconoscimento di bottega storica

In foto: Tiziana Da Forno e Gianni Indino
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 23 feb 2022 15:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tra le Botteghe Storiche riminesi entra anche presso l’Ottica Da Forno. L’attività muove i suoi primi passi nel 1956 quando Luciano, padre degli attuali proprietari, decise di aprire il negozio di via IV Novembre. Nel 1962 l’Ottica Da Forno si stabilisce negli attuali spazi della sede di via Gambalunga al civico 32. Nasce allora lo storico marchio, tutt’ora usato dai figli del fondatore, che hanno rilevato l’attività nel 1991: ancora oggi Roberto e Tiziana continuano l’attività di famiglia con la madre Maria Antonietta al loro fianco. Nel corso dei decenni non sono mancanti gli ospiti illustri al negozio di via Gambalunga: uno su tutti il campione di pugilato Primo Carnera, la cui foto insieme ai titolari è ancora visibile all’interno dell’attività.

La nostra storia – dichiara Tiziana Da Forno – si intreccia in modo indissolubile a quella della nostra città. Generazioni di clienti si rivolgono alla nostra attività da decenni, sicuri di trovare quell’esperienza e quella professionalità che la contraddistinguono da oltre 65 anni. E’ per noi una grande soddisfazione essere fregiati di questo riconoscimento, che desideriamo idealmente condividere con tutti i nostri clienti per ringraziarli della preferenza che ci accordano ogni giorno, mostrando apprezzamento e affetto”.

Per il Presidente provinciale di Confcommercio Gianni Indino “è stato un vero piacere consegnare questo importante riconoscimento ad imprenditori che proseguono con tale entusiasmo e successo l’attività di famiglia. In questa attività tradizione e innovazione si mescolano sapientemente, dando vita ad una ricetta unica che, oltre per gli anni trascorsi, fanno dell’Ottica Da Forno un luogo della nostra identità. Con questa attività, il progetto targato Confcommercio per la promozione delle Botteghe Storiche attraverso schede e itinerari tematici pensati per cittadini e turisti, si arricchisce di una nuova affascinante tappa”.