Indietro
martedì 24 maggio 2022
menu
50 anni di circuito

MWC e SIC58 Squadra Corse insieme per avviare ufficialmente il nuovo anno

In foto: La SIC58 Squadra Corse (Ph Petrangeli)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
mer 23 feb 2022 15:53 ~ ultimo agg. 24 feb 16:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

MWC e SIC58 Squadra Corse insieme per avviare ufficialmente il nuovo anno.

Questa mattina (mercoledì) nel salone attiguo alla mostra permanente dedicata a Marco Simoncelli, s’è acceso il semaforo verde della stagione 2022. Sullo sfondo, ben visibile dalle vetrate del salone, la quercia piantata nell’ottobre scorso sulla collina che domina l’omonima curva e che ricorda il SIC.

Per diffondere fiducia ed ottimismo, consolidando un binomio sportivo che vedrà anche quest’anno il logo MWC sulle carene di SIC58 Squadra Corse, il team guidato da Paolo Simoncelli e il circuito del Gruppo Financo col presidente della Santa Monica Spa Luca Colaiacovo hanno accolto i numerosi ospiti.

“Sono stati due anni complessi e insieme straordinari – ha detto in apertura Luca Colaiacovo. Ora ci apprestiamo a celebrare i 50 anni di storia del nostro circuito. Siamo cresciuti anche durante i momenti più difficili della pandemia, accettando le sfide della contemporaneità vissuta. In questi decenni s’è formato un grande patrimonio sportivo, culturale ed economico. Tutto il territorio ne ha tratto giovamento ed è un bene prezioso da tutelare con senso di responsabilità, da far crescere con quello spirito industriale sano e visionario a cui da sempre insieme alla mia famiglia tendiamo. Con il 50° compleanno si inaugura una nuova era, nella quale vogliamo essere attori della transizione ecologica, per la quale tutti siamo chiamati ad impegni e responsabilità, oltre a riempire di progetti il programma Misano Green Circuit, con l’obiettivo di ricevere nel 2022 anche la certificazione ISO 20121 e di conseguenza il massimo riconoscimento delle 3 stelle Fia”.

Luca Colaiacovo ha ricordato gli investimenti coerenti col piano industriale. Sono terminati i lavori di completamento del terzo piano della palazzina box, con l’ampliamento della caffetteria panoramica, e del secondo piano con la realizzazione di due lounge comunicanti e di una esclusiva lounge in punta alla nuova palazzina.

A breve sarà completata la copertura della spettacolare terrazza, che a sua volta sarà connessa alla palazzina storica. Il programma è di terminare i lavori entro il WorldSBK di inizio giugno.

Lavori che hanno un riverbero sull’impronta ecologica dell’attività del circuito, con dati sull’impatto acustico che dimostrano l’impegno profuso e che sarà mantenuto con altri interventi.

Il managing director Andrea Albani ha poi illustrato un calendario 2022 di eccezionale livello. “Avremo una ventina di weekend con eventi di profilo internazionale per dar lustro alla Riders’ Land. Si disputeranno i due mondiali di motociclismo, anche quest’anno unico circuito in Italia e fra i pochissimi al mondo a fregiarsi di ciò: l’Emilia-Romagna Round del WorldSBK e il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini; tornerà il World Ducati Week con una grandissima edizione, rivedremo Valentino Rossi in pista a MWC su quattro ruote nel GT World Challenge e poi altri eventi automobilistici di assoluto rilievo. Poi lo spettacolo dei truck che avvierà a Misano la stagione europea, gli eventi della Federmoto con un CIV in gran spolvero. Aggiungo l’Italian Bike Festival, che attende decine di migliaia di visitatori internazionali in circuito e sul territorio, evento che accentua il carattere multidisciplinare di MWC. Fra tre giorni partiremo con la nuova edizione degli Open Games, rassegna dedicati alle discipline sportive alimentate dal ‘motore umano’. Attendiamo almeno 700mila persone nel 2022 e anche la nostra MWC Square sarà punto di transito della passione pronta a riesplodere. A inizio marzo partiranno le prevendite e in questa fase abbiamo voluto mantenere i prezzi invariati”.

La presentazione è stata anche l’occasione per presentare il logo del 50° di MWC, disegnato da Aldo Drudi. Al WorldSBK sarà inaugurata una nuova mostra che amplierà lo sguardo sulla centenaria tradizione motociclistica sul territorio, poi alla MotoGP in settembre sarà diffusa anche una pubblicazione dedicata alla storia del circuito. Sarà l’esito di cinque anni di lavoro compiuti insieme all’Università di Bologna – Campus di Rimini.

Grande chiusura con la presentazione della grande famiglia del Team SIC58 Squadra Corse, tutta intorno a Paolo Simoncelli. Passerella per gli sponsor, tutti i tecnici e i meccanici e infine si sono alzati i veli sulle Moto che in Moto3 saranno portate in pista da Riccardo Rossi e Lorenzo Fellon e in MotoE da Kevin Zannoni.

Paolo Simoncelli: “Con Misano World Circuit c’è un legame speciale. È il primo grande circuito in cui Marco ha girato. Qui si respira aria di continua innovazione e anche noi abbiamo rinnovato la nostra squadra. Speriamo che sia di buon auspicio affinché le cose vadano sempre meglio. Gli ultimi due anni sono stati difficili, sotto diversi punti di vista. Proprio oggi ricorre il primo anno senza Fausto Gresini, tra i primi a credere nel nostro progetto. È anche la prima presentazione che facciamo senza Alberto Pascucci, altro nostro grande sostenitore. Registriamo, però, anche graditi ritorni e nuovi arrivi in quella che per noi è una grande famiglia. Ho tanta fiducia nei nostri piloti, giovani e motivati, già ben inseriti nella nostra grande famiglia”.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “È un piacere essere presente oggi alla presentazione della stagione di due realtà che rappresentano a pieno questa terra di autentica e genuina passione. Non è un caso se proprio qui, recentemente, abbiamo scelto di inaugurare il nostro Centro tecnico federale. È in questa terra che, al culmine della stagione, ospiteremo l’Assemblea Generale della Federazione internazionale motociclistica e i FIM Awards. Un riconoscimento importante, frutto di un lavoro condiviso. In bocca al lupo al Team di paolo Simoncelli, una realtà prestigiosa che pone grande attenzione ai giovani piloti”.

Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato allo Sport Repubblica San Marino: “Misano World Circuit rappresenta per la Repubblica di San Marino un grande partner, insieme alla Regione Emilia-Romagna e ai comuni a noi limitrofi. Abbiamo deciso di rafforzare il nostro sostegno per dare ulteriore valore al grande sforzo congiunto di promozione del territorio che abbiamo portato avanti fino ad ora e che è sotto gli occhi del mondo. Abbiamo poi in vista nuovi talenti sportivi e rivolgo un grande in bocca al lupo al sammarinese Luca Bernardi che sarà impegnato nel WorldSBK”.

Andrea Corsini, Assessore al Turismo Regione Emilia-Romagna (intervenuto da remoto): “Misano World Circuit non rappresenta solamente un impianto sportivo, ma una infrastruttura al servizio del territorio, che genera benessere ed economia. La proprietà ha sostenuto investimenti importanti per rendere la struttura sempre più attrattiva e strategica per l’intero territorio. I grandi eventi sportivi, infatti, sono un volano per l’economia turistica dell’Emilia-Romagna. Come Regione intendiamo consolidare ulteriormente il rapporto con l’autodromo e sostenere i suoi progetti aumentando il nostro impegno, insieme agli altri partner pubblici, già a partire dal 2022”.

Fabrizio Piccioni, Sindaco di Misano Adriatico: “Misano World Circuit rappresenta un fiore all’occhiello per Misano e per l’intero territorio, nel quale è perfettamente integrato. La struttura si è trasformata e consolidata in questi anni, diventando la cornice ideale per i grandi eventi di carattere sportivo per portano presenze sul territorio e fanno girare nel mondo il nome della Repubblica di San Marino, della riviera di Rimini e del Comune di Misano”.

Giammaria Manghi, Sottosegretario alla Presidenza della Giunta della Regione Emilia-Romagna (intervenuto da remoto): “L’Emilia-Romagna trova negli eventi sportivi un’opportunità ulteriore per promuovere il territorio, in questo caso specifico una eccellenza italiana che vede nel brand Sport Valley la sua sintesi perfetta. Gli eventi motoristici rappresentano una parte fondamentale dei grandi eventi nazionali e internazionali che vedono la Regione impegnata in prima linea. Tra questi, accanto al Gran Premio di MotoGp, la conferma dell’Emilia-Romagna Round di Superbike e l’Assemblea Generale della Federazione internazionale Motociclistica che ci vede coinvolti insieme agli attori del territorio”.