Indietro
domenica 22 maggio 2022
menu
A Bologna

Beach Volley: Claudia Campo e Catia Piccioni d'argento nel campionato italiano B3

In foto: Catia Piccioni (in ricezione) e Claudia Campo
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 15 feb 2022 10:39 ~ ultimo agg. 10:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Seconda piazza per la coppia di beacher italosammarinesi formata da Claudia Campo e Catia Piccioni nella tappa bolognese del campionato italiano di beach volley Serie Beach 3 tenutasi domenica 13 all’Active Village nel capoluogo emiliano.

Le ragazze, che partecipano anche al Campionato italiano a squadre di beach volley come Beach & Park assieme all’altra sammarinese Stella Casadei, erano partite come coppia numero uno della lista d’ingresso grazie ai punti accumulati soprattutto grazie alla partecipazione ai tornei estivi Fipav. Campo e Piccioni hanno compiuto un percorso netto fino alla finale. Prima una vittoria un po’ più complicata del previsto per 2 a 1 (16/14 11/15 15/5) contro Giulia Bianchini e Laura Pellicciari. Poi due vittorie nette per 2 a 0 con Susanne Giles / Giulia Sautariello (15/9 15/6) e poi con le sorelle Claudia e Roberta Foresta (15/13 15/11). La finale contro Camilla Bolognini e Viola Gadani è stata tiratissima e giocata sul filo dal primo all’ultimo punto. È finita con una sconfitta per 2 a 1 col punteggio di 15/13 13/15 13/15 e con due soli punti totali (41 a 43) a fare la differenza.

“Non siamo molto soddisfatte del secondo posto – ha raccontato Claudia Campo dopo la finale. – Un paio di scelte sbagliate ci sono costate la vittoria ma va detto che Bolognini e Gadani hanno giocato benissimo. Domenica prossima parteciperemo alla tappa di Roma del Campionato italiano a squadre di beach volley. Decideremo in settimana se partecipare nel tabellone della Silver League, come abbiamo fatto a Rovigo domenica 6 febbraio dove siamo salite sul terzo gradino del podio, o a quello dell’Over 35. Partecipando a quest’ultimo ci terremmo aperta la porta per un’eventuale finale nazionale anche in questa categoria”.