Indietro
sabato 28 maggio 2022
menu
Calcio Promozione

S. Ermete: domenica il big match con il Gambettola

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 17 dic 2021 14:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

IL PERCORSO. All’andata fu una gara molto equilibrata che il S. Ermete perse di misura contro un Gambettola che ebbe il merito di credere maggiormente nel successo. Era, allora, un S. Ermete molto decimato soprattutto nel reparto difensivo e forse ancora non abituato alla nuova casa di Spadarolo, Oggi lo stato di forma, ma soprattutto il momento delle due squadre è diverso a livello d’umore: da una parte una squadra che ha ripreso il ritmo e la confidenza con l’alta classifica, dall’altra la formazione più accredita per la vittoria finale che arriva da due stop consecutivi, rimediati tra il recupero con la Due Emme e la Sampierana. Due ko di misura che hanno permesso al Torconca di prendere le distanze, ricordando che il Gambettola, il giorno dell’Epifania, recupererà la gara con il Pietracuta.

GLI AVVERSARI. I padroni di casa hanno rimediato tre sconfitte nel corso dell’annata, la prima con il Novafeltria è stata la più difficile da digerire dato anche l’infortunio accorso all’attaccante Radoi, le altre due invece, rimediate nell’arco di quattro giorni, arrivate dopo un rinvio per Covid. Il Gambettola che rimane la maggiore candidata alla vittoria finale vedendo i giocatori che rappresentano il club rilanciatosi nel corso della sessione estiva con cambiamenti non solo a livello di calciatori ma anche dirigenziali, su tutti spicca il nome di Giorgio Screpis.

Il Gambettola ha il secondo migliore attacco del campionato (25) dietro solo al Torconca, mentre è la terza compagine in fatto di reti subite (10). A guidare la classifica capocannoniere troviamo l’attaccante Marco Bernacci fermo a quota sette. A farli compagnia con lo stesso bottino di reti troviamo l’ex Cesena Capellin, a seguire fermo a quota quattro vige Giulianelli. La squadra di Freschi ha mandato in rete ben otto giocatori diversi fino a questo momento.

Direzione arbitrale. La gara sarà diretta da Yassine Hafidi della sezione di Ravenna, coadiuvato da Matteo Giacomoni della sezione di Cesena e Katia Spani della sezione di Ravenna.