Indietro
lunedì 16 maggio 2022
menu
Basket B

Alla scoperta de Il Campetto Ancona, avversario domenica di RBR

In foto: (Foto Facebook Campetto Basket Ancona)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 17 dic 2021 19:39 ~ ultimo agg. 18 dic 10:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Penultimo impegno del 2021 per RivieraBanca Basket Rimini, che domenica 19 dicembre alle 18:00 al Flaminio affronterà Il Campetto Ancona, formazione attualmente in sesta posizione della classifica a pari punti proprio con i biancorossi (16, record: 8-4), nella tredicesima giornata di campionato.

I marchigiani, guidati in panchina da un anconetano doc come Coach Piero Coen, sono super competitivi e puntano con forza alle prime quattro posizioni del girone C grazie ad un ampiezza e qualità di roster nonché ad un’ottima organizzazione societaria e di staff. Ancona ha ritrovato la serie B ormai quattro stagioni fa ed annata dopo annata ha saputo costruire, grazie a molte risorse del territorio, un progetto solido ed ambizioso.

In cabina di regia troviamo un altro ‘indigeno’ come il playmaker classe 1990 Lorenzo Panzini, ben noto al pubblico riminese per aver disputato due stagioni in maglia biancorossa (Legadue 2007/2008, playoff serie B 2015/2016): giocatore di assoluto valore per la categoria che vanta ben cinque promozioni in A2 nella sua carriera, sin qui a referto con 9.5 punti e 4.5 assist di media a partita. Al suo posto esce dalla panchina il play/guardia classe 1994 Tommaso Minoli, arrivato in estate dopo il salto di categoria ottenuto lo scorso anno con Chiusi.

Tanti punti nelle mani per il reparto esterni di Ancona: su tutti il nativo di Ancona Simone Centanni, guardia classe 1991, che viaggia a 12.5 punti di media col 30% da tre punti: miglior marcatore della serie B 2018/2019 con 21.6 punti di media, un vero pericolo per tutte le difese. Al suo fianco troviamo l’ala classe 1996 Alberto Cacace, giocatore molto solido che imbuca 11 punti di media a partita con 4.3 rimbalzi. Dalla panchina Coach Coen pesca una sorpresa per questo campionato come l’under Thomas Aguzzoli, guardia/ala classe 2000, che sin qui sta esprimendo un buon livello come dimostrano i 7.1 punti di media in 20′ d’impiego ed i 4.2 rimbalzi catturati.

Non è da meno il blocco lunghi dei marchigiani che possono contare, nel ruolo di ‘4’, su un altro anconetano come Yannick Giombini, ala classe 2001 allenato da Coach Mattia Ferrari nella prima parte della scorsa stagione a Casale Monferrato, mentre dalla panchina troviamo il centro classe 1990 Simone Pozzetti che contribuisce con 8.3 punti e 6.8 rimbalzi di media.

Il ruolo di ‘totem’ viene diviso tra il centro classe 1992 Andrea Quarisa, già partecipe ai playoff dell’A2 in maglia Verona, che sfiora la doppia doppia di media con 9.9 punti e 9 rimbalzi di media, ed il pari ruolo classe 2002 Veselin Gospodinov, gigante bulgaro da 206 cm che si ritaglia 9′ di media a partita.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini