Indietro
venerdì 26 novembre 2021
menu
FSGC

Titano Futsal Cup: il Pennarrossa punta a riequilibrare il Girone B

In foto: (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 24 nov 2021 14:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Archiviato il lunedì di campionato, in cui sono state impegnate le sole formazioni del Gruppo A della competizione, torna mercoledì la Titano Futsal Cup che si aggiorna alla quarta giornata.

In un senso o nell’altro potrà imprimere una chiara direzione al Girone B. Il testacoda tra Juvenes-Dogana e Pennarossa, molto più equilibrato dei sei punti che dopo due partite le dividono, potrebbe di fatto rimettere tutto – o quasi – in parità. Infatti gli altri due incontri in seno al raggruppamento, coinvolgeranno formazioni con tre punti a testa. Insomma, in caso di successo del Pennarossa ed assenza di pareggi, ci troveremmo due terzetti separati da tre soli punti in classifica. Elucubrazioni che lasciano il tempo che trovano, a più di ventiquattr’ore dal fischio di inizio. Impeccabile in coppa la Juvenes-Dogana, che proprio due giorni fa ha festeggiato anche il primo successo in campionato. Tendenza opposta per il Pennarossa, che nel proprio gruppo di campionato occupa il terzo posto alle spalle di Tre Fiori e La Fiorita, faticando non poco in Titano Futsal Cup dove sono arrivate due sconfitte con Cosmos e Fiorentino e zero gol segnati.

Le formazioni di Michelotti e Canducci si incroceranno a Dogana, proprio dopo l’incontro appena descritto. Il Fiorentino non intende più prestare il fianco, dopo le tre sconfitte maturate in stagione. Se quelle con Domagnano e Folgore sono arrivate a margine di incontri piuttosto equilibrati, del tutto inatteso è stato lo scivolone al debutto in Titano Futsal Cup con la Virtus – che ha interrotto la lunga serie di successi dei rossoblù dopo due anni di successi. Il Cosmos non sta passando un periodo fortunato, reduce com’è da quattro sconfitte consecutive in tutte le competizioni. L’unica vittoria stagionale è stata festeggiata in coppa quaranta giorni fa, mentre il Fiorentino arriva dalla cocente delusione di campionato con la Folgore capolista.

Più equilibrato nelle attese l’altro confronto che coinvolge il lotto delle quattro squadre a pari merito nel Girone B. Faetano-Virtus mette in palio il secondo posto, se non l’aggancio in vetta. Le formazioni di Corbelli e Pollini condividono anche il raggruppamento di campionato, dove si sono sfidate appena una settimana fa. Allora fu la Virtus ad imporsi col punteggio di 5-3, costruito a cavallo dei due tempi e parzialmente alleggerito nella forma da due reti di Massimo Moroni nel finale di gara del Faetano.

A rubare l’occhio in questo giovedì di Titano Futsal Cup è però il confronto tra Folgore e Domagnano. Due delle rose meglio assortite si confronteranno a Fiorentino a partire dalle 21:45, aggiornando i rispettivi rapporti di forza che ad oggi possono basarsi solo sull’unico precedente – alla prima di campionato – in cui il club di Falciano superò in rimonta il Domagnano (4-1). La formazione di Spada gode dei gradi della favorita e fin qui il rendimento è stato coerente. Nelle due competizioni, Busignani e compagni hanno vinto tutte e nove gli incontri disputati segnando in media 6,5 reti a partita, subendone appena 7 in totale. Il Domagnano di Mussoni sta impiegando un po’ di più ad assimilare le novità in rosa, ma il secondo posto in campionato certifica la competitività dei giallorossi. Che proprio in coppa hanno incontrato le maggiori difficoltà, pareggiando con La Fiorita e perdendo – decisamente contro pronostico – contro la Libertas.

Nella giornata in cui riposa il Tre Fiori, sia Folgore che Domagnano inseguono un successo potenzialmente determinante nell’economia di un girone in cui presto o tardi, ci si attende possa affacciarsi anche La Fiorita in zona play-off. Il club di Montegiardino sta vivendo una stagione schizofrenica: prima in campionato, penultima con un punto maturato in tre partite di Titano Futsal Cup. Certo va detto che i gialloblù sono partiti affrontando Folgore, Domagnano e Tre Fiori. Ora i ragazzi di Palermino devono necessariamente incamerare punti per risalire la china. Domani sera affronteranno il San Giovanni ad Acquaviva. La squadra di Gualtieri conserva due lunghezze di vantaggio sui prossimi avversari, grazie alla vittoria ottenuta sulla Libertas nel secondo turno ed ha già osservato la giornata di riposo.

Chiude il cerchio Libertas-Cailungo, che si disputerà sempre ad Acquaviva in seconda serata. I granata vogliono capitalizzare la vittoria sul Domagnano per inserirsi nella corsa al terzo posto. Di fronte un Cailungo che ancora cerca i primi punti nella competizione, a fronte delle due sconfitte patite nelle prime uscite e del solo gol sinora segnato in coppa. Peggio dei rossoverdi, in termini realizzativi, solo il Pennarossa – ancora in debito di reti segnate in Titano Futsal Cup.

Questo il quadro completo della 4a giornata:

LE CLASSIFICHE

FSGC | Ufficio Stampa

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
booked.net