Indietro
mercoledì 17 agosto 2022
menu
Basket Serie B

Andrea Costa Imola-RivieraBanca Basket Rimini 71-88. Il derby è di RBR

In foto: La squadra e i tifosi a fine partita
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 21 nov 2021 19:54 ~ ultimo agg. 22 nov 18:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Costa Imola-RivieraBanca Basket Rimini 71-88 (19-15, 16-20, 21-25, 15-28)

IL TABELLINO
Andrea Costa Imola: Kevin Cusenza 13 (3/3, 2/5), Tommaso Carnovali 13 (1/3, 3/10), Carlo Trentin 12 (3/6, 1/1), Nicola Calabrese 8 (4/5, 0/0), Emanuele Trapani 8 (2/3, 1/2), Luca Fazzi 8 (3/5, 0/2), William luca Wiltshire 5 (2/3, 0/2), Alessandro Vigori 4 (2/6, 0/1), Nunzio Corcelli 0 (0/2, 0/2), Giacomo Guidi 0 (0/0, 0/0), Matteo Fussi 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 10 / 18 – Rimbalzi: 34 8 + 26 (Kevin Cusenza 8) – Assist: 8 (Emanuele Trapani 3).

RivieraBanca Basket Rimini: Stefano Masciadri 18 (8/10, 0/5), Andrea Tassinari 17 (5/7, 2/6), Francesco Bedetti 13 (4/5, 1/4), Andrea Saccaggi 10 (5/5, 0/4), Eugenio Rivali 9 (1/4, 2/4), Marco Arrigoni 8 (3/8, 0/0), Alessandro Scarponi 6 (0/0, 2/3), Tommaso Rinaldi 5 (1/4, 1/1), Borislav Georgiev Mladenov 2 (1/1, 0/0), Luca Fabiani 0 (0/0, 0/0), Dario Rossi 0 (0/0, 0/0), Leonardo Amati 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 8 / 14 – Rimbalzi: 33 8 + 25 (Marco Arrigoni 10) – Assist: 13 (Andrea Tassinari 6).

I RISULTATI DELL’8a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE B

LA CLASSIFICA

COMMENTO
Il derby del PalaRuggi è di Rimini, che viene fuori alla distanza dopo un primo tempo equilibrato. Partenza complicata in attacco per Rimini, che chiude il primo parziale sotto di quattro: 19-15 al 10′. Nel secondo tempino RBR ricuce lo strappo, trascinata dai canestri di Rivali e Masciadri: all’intervallo lungo è perfetta parità (35-35).

Nella seconda parte di gara RivieraBanca è praticamente perfetta. Due triple di Scarponi e Bedetti e un contropiede dei suoi di Tassinari regalano l’allungo ai biancorossi ospiti: 56-60 al 30′. E nell’ultima frazione i ragazzi di Ferrari allungano in maniera definitiva (15-28 il parziale del tempino), chiudendo avanti di 17 punti: 71-88.

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 28 novembre alle ore 18 al Flaminio per la nona giornata di campionato contro il Basket Giulianova.

VOTA L’MVP DI RBR

IL DOPOGARA

LA NOTA DI RBR
RivieraBanca Basket Rimini vince il derby!!! Super vittoria per i nostri biancorossi che sbancano il PalaRuggi di Imola nel derby dell’ottava giornata con una prestazione maiuscola, superando gli avversari, ad onor del vero con un Trapani non in ottime condizioni, per ritmo ed intensità soprattutto nella seconda metà di gara e conquistano due punti importantissimi per la classifica che ora ci vede al sesto posto a pari punti (10) con Senigallia. Un enorme grazie va ai nostri tifosi che, in una splendida cornice di pubblico generale, hanno cantato e tifato per 40′ contribuendo a spingere i ragazzi verso la vittoria!

Inizio di grande equilibrio con entrambe le squadre che imprimono subito un ritmo alto alla partita: Rimini manda a segno tutto il suo quintetto base mentre i padroni di casa si affidano a Cusenza e Trapani (11-10 al 7′), poi Imola trova un mini allungo sul finire di primo quarto grazie ai canestri di Trentin e Cusenza (19-15).

Nel secondo quarto è RivieraBanca a partire forte con un parziale di 9-0, l’Andrea Costa accorcia con Vigori e Carnovali ma i biancorossi ri-allungano con Masciadri (23-28 al 15′); i padroni di casa reagiscono e costringono Ferrari al time out dopo la tripla di Trapani ed il canestro di Calabrese (28-28 al 17′). Tre volte Masciadri riportano avanti Rimini, Carnovali però non ci sta e risponde a tono prima dei liberi di Trentin e Rivali che chiudono il primo tempo in parità (35-35).

Al rientro dagli spogliatoi la partita sale ulteriormente di colpi: Imola punisce da tre punti a ripetizione con Carnovali, Cusenza e Trentin, ma i biancorossi replicano con Saccaggi ed il solito Masciadri che firmano il pareggio prima della bomba del vantaggio di capitan Rinaldi (47-50 al 25′); Imola risale la china con Calabrese, ma le triple di Bedetti e Scarponi lanciano RivieraBanca verso il vantaggio di fine terzo quarto (56-60).

L’Andrea Costa si porta sul -1 con la tripla di Carnovali in apertura di ultimo quarto, ma Rimini non si fa sorprendere e replica con un parziale di 9-0 per la doppia cifra di vantaggio (61-71 al 35′). I biancorossi travolgono di energia gli avversari: Tassinari segna cinque punti in fila costringendo Grandi al time out (63-77 al 37′), mentre il fade away di Masciadri ed il canestro con fallo di Bedetti fanno +16 Rimini (65-81 al 38′) che mette definitivamente in ghiaccio il risultato finale.

Meteo Rimini
booked.net