Indietro
menu
Ancora problemi

Troppi disagi sui bus. Federconsumatori chiede incontro con ass. Frisoni

In foto: mezzi Start Romagna
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 21 ott 2021 14:08 ~ ultimo agg. 14:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dal 15 ottobre, giorno dell’introduzione del Green Pass obbligatorio sul lavoro, continuano ad arrivare segnalazioni di problemi per il trasporto pubblico. Circa il 10% delle corse Start Romagna nel bacino riminese non riesce ad essere garantito per la mancanza di autisti. Federconsumatori evidenzia le segnalazioni ricevute in questi giorni sulle linee: Bellaria Igea Marina; Santarcangelo – Poggio Torriana; Viserba – Santarcangelo; Santarcangelo – Savignano; Marina centro – Covignano; Metromare Riccione – Rimini; Bellaria – Cesena. L’associazione chiede avvenga “quanto prima un ritorno alla funzionalità del servizio che già prima del 15 ottobre mostrava criticità” e ha chiesto un incontro all’assessora Roberta Frisoni alla presenza di Start Romagna. Parallelamente anche gli enti locali hanno chiesto un incontro in Prefettura e Federconsumatori auspica che nell’occasione vengano convocate anche associazioni e parti sociali.

Al momento, alcuni dei disagi “sono stati ovviati dal sacrificio dei genitori che hanno dovuto prendere permessi ed assentarsi dal lavoro, con la preoccupazione di avere i ragazzi soli e per fortuna muniti di telefonino. Molte di queste difficoltà sono state segnalate dagli interessati a Start Romagna ricevendo tutti la classica risposta standard” scrive Federconsumatori. “Riteniamo che i cittadini – utenti – prosegue – debbano avere un servizio maggiormente consono, i cittadini ed i ragazzi non sono numeri ne percentuali e necessitano di un trattamento adeguato alle esigenze del nostro territorio. Attendiamo fiduciosi le dovute convocazioni, in quanto i servizi soprattutto quelli pubblici debbono provare nei momenti di difficoltà la partecipazione di tutti soggetti interessati al fine di trovare le soluzioni più opportune” conclude l’associazione.

Meteo Rimini
booked.net