Indietro
menu
presentazione alla Mondadori

La pittrice Camporesi "firma" la copertina di un nuovo romanzo

In foto: Denise Camporesi con l'editore Alessandro Bacci
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 14 ott 2021 11:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

C’è la creatività e il tratto artistico della pittrice riminese Denise Camporesi sulla copertina del nuovo romanzo di Vito Catalano “Il conte di Racalmuto“, per l’editore Vallecchi di Firenze.

Ho scritto questo breve romanzo – spiega Racalmuto, nipote di Leonardo Sciasciapartendo dalle pagine di Morte dell’inquisitore e Le parrocchie di Regalpetra, dove mio nonno, racconta brevemente l’assassinio del conte Girolamo II del Carretto“.
L’opera è ambientata nella Sicilia del XVII secolo. Il paese di Racalmuto è governato dal conte Girolamo del Carretto, uomo spietato e avido, dall’insaziabile istinto predatorio. Traditori e assassini senza scrupoli percorrono ogni giorno vie e sentieri, mentre la gente vive in mezzo a sospetti e paure. Il bene e il male si confondono. Fra inganni, agguati e innamoramenti, i personaggi del romanzo si trovano invischiati in una rete velenosa.

Nella copertina un dipinto della Camporesi con un castello dai tratti pastello, distintivi della pittrice. Il libro è stato presentato nei giorni scorsi alla libreria Mondadori di Rimini.