Indietro
venerdì 3 dicembre 2021
menu
Basket C Silver

È tris Titans, Urbania battuta 61-56

In foto: Gamberini (Foto di Simone Fiorani)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 23 ott 2021 23:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

PALL. TITANO-PALL. URBANIA 61-56

IL TABELLINO
PALL. TITANO: Gamberini 24, Altavilla, Macina 4, Dini 19, Raschi 3, Togni, Fornaciari 6, Liberti 3, Saponi, Grandi 2, Ricciotti. All. Porcarelli.

URBANIA: Dziho 4, Baldassarri 11, Pentucci 4, Tancini 1, Nardini 6, Di Coste 9, Imsandt 13, Spagna 4, Massani, Prenga 4, Matteucci, Campana. All.: D’Amato.

Parziali: 12-11, 29-26, 45-42, 61-56.

COMMENTO
È tris Titans dopo una partita tosta, dura e spigolosa. Con batti e ribatti, difese di ferro e, ciliegina sulla torta, gran finale dei biancazzurri. Dalla tripla di Di Coste, quella del 47-49 esterno a 6’ dalla fine, ecco l’11-0 che ha chiuso i conti. Firmato dai due mattatori di giornata, Tommaso Gamberini (24 punti) e Christopher Dini (19 punti). Pallacanestro Titano-Urbania 61-56. Vittoria conquistata con sudore e lavoro ed ecco che il primato in classifica resta tale, con la squadra a tre successi e zero sconfitte.

LA CRONACA. È andata alla grande ma non è che sia cominciata proprio così bene. Saponi è costretto al forfait, non può giocare. Dall’altra parte Imsandt è on fire, i primi 8 di Urbania sono tutti suoi e chi viaggia è avanti 4-8. La gara però comincia a infilare i binari dell’equilibrio, coi primi sorpassi e controsorpassi, compreso quello di Fornaciari, per il 12-11 al 10’.

Si segna poco perché le difese sono lì a costruire mura inespugnabili a ogni possesso. Chi non ha difficoltà a schiaffeggiare la retina è Gamberini, che arriva già a 10 dopo 13 minuti ed è l’anima del 21-13 al 15’. Vantaggio consistente ma che Urbania ha il merito di ridurre possesso dopo possesso, soprattutto con Baldassarri (29-26 al riposo lungo).

Di ritorno dagli spogliatoi c’è lo sprint ospite per il 31-32 ma anche il break sammarinese per il 43-36 del 28’. Fuga? No, perché Urbania torna a -3 a fine quarto col ritorno di Imsandt (49-46) e non abbandona affatto l’idea del colpo in trasferta.

Il quarto periodo è decisamente a due volti. Soffrono i Titans, vedono gli avversari avvicinarsi e non riescono a trovare soluzioni efficaci nei primi cinque minuti. La tripla di Di Coste vale il sorpasso a 6’38” dal gong (47-49) e passano altri due minuti prima che si torni a segnare. Gamberini la pareggia dalla lunetta a -4’40” ed è l’inizio di un parziale di 11-0 che ha nel cuore 7 punti di uno stratosferico Dini. Il sigillo è ancora di Christopher con la schiacciata del 60-51 a -1’15”. Finisce 61-56, vincono i Titans.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
booked.net