Indietro
menu
E tavolini fuori posto

Balli senza mascherina: chiuso per cinque giorni ristorante in centro

In foto: il ristorante
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 2 ott 2021 12:21 ~ ultimo agg. 3 ott 15:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È stato sanzionato con una chiusura per cinque giorni un ristorante di via Bonsi in centro storico a Rimini, il Lolo’s Kitchen specializzato in cucina africana, a seguito dei controlli condotti dalla squadra amministrativa della polizia locale sul rispetto delle normative anti-Covid. Le verifiche fanno seguito all’esposto presentato al Comando della Polizia Locale da alcuni residenti della zona, per segnalare la musica troppo elevata e l’eccessivo vociare proveniente dal ristorante.

L’intervento si è svolto ieri sera intorno alle 23 quando il personale della Polizia Locale in servizio in borghese, si è presentato al ristorante. Dopo essersi qualificati con la titolare, una donna di cittadinanza nigeriana e residente a Rimini, gli agenti sono entrati nel locale accertando la presenza di numerosi clienti intenti oltre che a cenare anche a ballare, tutti privi di mascherina. Una condotta vietata dalle disposizioni vigenti in materia di prevenzione dal contagio da Covid 19, punita con 5 giorni di chiusura e una sanzione pecuniaria di 280 euro. La titolare è stata inoltre sanzionata per il mancato rispetto dell’articolo 20 del codice della strada in quanto all’esterno erano presenti tavolini e sedie che occupavano il percorso pedonale impedivano il libero passaggio delle persone.