Indietro
sabato 23 ottobre 2021
menu
Basket B

Gran Galà di RBR al Teatro Amintore Galli: mercoledì alle 20:35 su Icaro TV

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
mar 28 set 2021 19:08 ~ ultimo agg. 29 set 18:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Che serata al Teatro Galli di Rimini! Una presentazione con tanto entusiasmo quella tenutasi martedì sera, il “Gran Galà RBR”, con la quale comincia ufficialmente la stagione 2021-2022 di RivieraBanca Basket Rimini.

La serata, condotta dal responsabile marketing di RBR, Simone Campanati, e trasmessa in diretta sulle pagine Facebook Icaro Sport e Rinascita Basket Rimini (integralmente riguardabile in qualsiasi momento), verrà proiettata in differita sempre su Icaro TV mercoledì sera alle ore 20.35 (canale 91 digitale terrestre).

Sono state introdotte importanti novità che riguardano la struttura societaria del progetto, che può continuare a progredire grazie alla spinta dei suoi tanti soci e sponsor che hanno deciso di sposare la mission di RBR: ad oggi le quote sottoscritte sono ben 394!

“Ci aspettiamo che sia un anno normale, vogliamo andare al Flaminio a vedere le partite il più numerosi possibile – prende la parola per primo il Presidente, Paolo Maggioli -. Ci aspettiamo di fare un anno super, abbiamo un obiettivo molto preciso. Vogliamo avere una Società più ampia possibile, per noi avere 1, 30 o 50 quote poco importa: quello che conta è essere in tanti e divertirci tutti insieme: siamo ripartiti con un progetto triennale ed anziché perdere soci ne abbiamo aggiunti degli altri, dopo due anni così complicati non era scontato.”

“È una grande emozione essere qui, mi aspetto di vincere – così uno dei tre Vicepresidenti, Alessandro Pesaresi, con Giacomo Fabbri assente per motivi di lavoro e Moreno Maresi che prenderà la parola a fine serata -. La squadra è molto rinnovata, le faccio un grande in bocca al lupo. La percezione che ho quando sono alle partite è che dietro ci sia una grande progettualità, nulla è lasciato al caso: questo è un progetto importante e sentito.”

Spazio poi a nuovi importanti ingressi nel mondo dei partner RBR, con Birra Amarcord e Lasersoft, due grandi aziende che operano sul territorio da tanti anni, che fanno il loro ingresso nel CdA: “Noi siamo soci già da due anni, la passione per il basket ha sempre caratterizzato me e mio fratello fin da quando eravamo bambini – dicono in coro Elena ed Andrea Bagli di Birra Amarcord -. Abbiamo profuso tanto impegno e passione dopo aver rilevato l’azienda, valori che abbiamo ritrovato nel progetto RBR che sta restituendo il basket a Rimini: complimenti a chi è riuscito a creare questa splendida realtà.”

“Noi abbiamo creduto in questo progetto fin dal primo giorno quando Paolo Carasso ci ha raccontato l’idea che c’era dietro – spiegano Antonio Piolanti e Marco Pesaresi di Lasersoft -. Abbiamo messo a disposizione la tecnologia realizzando l’applicazione che porta sullo smartphone tutto ciò che ruota intorno alla squadra ed il controllo per il Green Pass al palazzetto, ma siamo pronti per altre cose mano a mano che il futuro presenterà le sue sfide. Entrare nel CdA per noi è un impegno, vogliamo far crescere questo gruppo ed andare avanti facendo qualcosa d’importante che ci renda ancora più orgogliosi.”

La scena è stata presa poi da Gianluca Conti, Direttore Generale del nostro (molto più che un) main sponsor RivieraBanca, che ha presentato i tanti progetti che stanno alla base di un connubio molto stretto. “Credo che abbiamo davvero bisogno di tornare ad emozionarci e guardare con occhi nuovi la realtà, noi chiediamo a RBR di farci emozionare perché ne abbiamo tutti bisogno. RivieraBanca è una banca di relazioni e prossimità dove ognuno si può identificare, anche quest’anno scegliamo di essere accanto a RBR perché riconosciamo la voglia di fare cose importanti per tutti. Abbiamo coinvolto tutti i colleghi premiando la foto più bella con la maglia RBR, così come abbiamo promosso attraverso il marketing territoriale la distribuzione di magliette sul territorio. La nostra proposta commerciale per i giovani “Scegli tu” è stata legata ad una forte collaborazione col basket: viene regalata subito la maglia che viene consegnata direttamente dai campioni della squadra. Abbiamo voluto essere protagonisti anche nel momento partita dentro il palazzetto brandizzando tutto il Flaminio, alcuni colleghi sono diventati parte integrante dello staff ed i clienti più importanti sono stati invitati alle partite. Quello che è stato fatto lo scorso anno affinché potesse fiorire il tema valoriale di RivieraBanca e RBR s’è tramutato nella RBR SporTeam Academy, in collaborazione con UniRimini: un momento magico dove i ragazzi hanno potuto far propri i contenuti del corso. Quest’anno vogliamo andare nelle scuole insieme per parlare al mondo giovanile facendo conoscere due eccellenze come RivieraBanca e RBR.”

Successivamente Simone Campanati ha raccontato l’hashtag #hoguardatodentrounemozione che caratterizzerà tutta la comunicazione della stagione e, insieme a Fabiola Bastianini e Michela Manfroni aka Rimini Storytellers, sono stati presentati diversi progetti frutto del lavoro del reparto marketing e comunicazione di RBR: “Il vero riminese” con cui s’intende integrare al meglio possibile i nuovi arrivati con la città di Rimini, “Timeout” attraverso cui i partner di RBR possono raccontarsi direttamente con la propria voce, il nuovo RBR Magazine che vuole raccontare i personaggi del mondo biancorosso ed uscirà col suo primo numero ad ottobre, ed infine RBR Hero School che vuole promuovere i valori del progetto RBR all’interno delle scuole che verrà presentato giovedì 7 ottobre alle ore 11.30 presso la Fermata Est.

Il finale di serata è stato dedicato alla presentazione del roster RivieraBanca Basket Rimini 2021-2022 e dello staff tecnico e dirigenziale.

“Quando ho parlato col Coach Mattia Ferrari e tutti i nuovi giocatori non li ho convinti con un’offerta economica, ma raccontando Rimini – queste le parole del DS, Davide Turci -. Sono tutti ragazzi maturi, hanno talento e personalità: penso di aver detto poche bugie, abbiamo un grande sogno. La nostra città vive di pallacanestro, chiedo ai nostri tifosi di avere fiducia anche se capisco sia difficile dopo due anni di Covid, ma noi abbiamo una passione vera ed una squadra da sostenere.”

“Noi giochiamo e lavoriamo per dare un’emozione a chi poi deve farcela tornare indietro – dice Coach Mattia Ferrari -. Noi vinceremo questo campionato, non verremo mai meno ad un impegno che ci siamo presi tutti, io in primis: siamo qui per un obiettivo che ci ripetiamo tutti i giorni perché la piazza e l’organizzazione lo meritano. Far parte di un percorso è la cosa più importante, vittoria o sconfitta sono aleatorie: noi siamo molto convinti di quello che andremo a fare. I conti si faranno a maggio, ci faremo trovare pronti.”

“Stiamo lavorando sodo, non dobbiamo nasconderci essendo consapevoli di essere una squadra forte ma dovendolo dimostrare ogni domenica – parola al capitano Tommaso Rinaldi -. La gente ci è mancata tanto, rinnovo l’invito a tutti di tornare al Flaminio!”

“L’emozione è il filo conduttore di questa sera, io sono esattamente calato dentro questo termine per quello che ho passato nell’ultimo periodo e per rivedere tutta la squadra”, così il Vicepresidente Moreno Maresi.

Prima della proiezione del video realizzato da Simone Campanati, il saluto del Sindaco Andrea Gnassi: “Questo è un progetto straordinario perché è di comunità, ringrazio la squadra e tutta la Società perché a volte non ci rendiamo conto di quanto Rimini sia avanti coi tempi: c’è stata la capacità di intuire qualcosa che ha anticipato il cambiamento. Ci auguriamo di poter tornare davvero vicini a sostenere la squadra al palazzetto, siate fieri di questo progetto e di questa città che oggi guarda le vostre gesta e vi sostiene.”

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini

Notizie correlate
di Icaro Sport