Indietro
menu
Ospite a Festa Unità

Elezioni. Boccia (Pd): grave errore a Rimini del M5S, ma vinceremo anche per loro

In foto: Francesco Boccia
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 5 set 2021 11:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ospite sabato sera della Festa dell’Unità a Rimini, l’onorevole Pd Francesco Boccia, responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, è intervenuto sulle prossime amministrative. “Il Partito Democratico – ha detto – ha presentato le liste ovunque unendo il più possibile il fronte progressista e riformista alternativo alle destre. Destra che in Italia ormai si divide in tre tronconi tra chi fa opposizione al governo Draghi come FDI, in chi lo sostiene creando problemi ogni giorno, come fa la Lega su vaccini e immigrazione, e in chi un giorno è silente e un giorno trova la voce come Forza Italia. Queste tre anime del centrodestra le ritroviamo però unite, pur detestandosi, in molte città così come avviene qui a Rimini; lo fanno solo per convenienza elettorale e, anche per questo, chi divide il fronte del centrosinistra commette un errore imperdonabile“. Boccia sottolinea la volontà del Pd di unire il centrosinistra, “che si presenta compatto, con una coalizione che comprende movimenti civici, riformisti e progressisti e, dove si sono verificate le condizioni, allargata anche al M5S“. A Rimini però le cose sono andate diversamente perché, continua l’onorevole “a causa di ripicche personali qualcuno ha deciso di giocare in solitaria, non capendo che così si rischia di far vincere la destra. Mi sembra di rivivere il film delle ultime regionali pugliesi quando fino all’ultimo abbiamo chiesto al M5S di lottare insieme a noi per sconfiggere la destra; e sappiamo tutti com’è finita, abbiamo vinto anche per loro e così faremo anche a Rimini con Jamil Sadegholvaad Sindaco” conclude Boccia.

Notizie correlate