Indietro
menu
Verso il voto

Chiara Bellini (centrosinistra): uno sguardo sulla società

In foto: Chiara Bellini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 14 set 2021 14:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Uno sguardo sulla società attuale, post covid, da Chiara Bellini, scelta come vicesindaca in tandem con il candidato sindaco Jamil Sadegholvaad per il centrosinistra a Rimini, si sofferma a osservare la società attuale. “Ciò che ho notato più fortemente durante il periodo dei lockdown è stato il senso di solitudine che ha colpito le persone trasversalmente – commenta Bellini –. Anziani, adulti ma anche i ragazzi, in particolare gli adolescenti che, pur vivendo la pandemia in famiglia, hanno sentito un fortissimo senso di smarrimento e solitudine, anche nell’essere compresi in merito a questa sensazione stessa. La scuola, infatti, non è solo il luogo dell’apprendimento ma anche del benessere, se funziona correttamente. Il supporto anche psicologico ai ragazzi deve essere potenziato. Nei prossimi anni vedremo nascere nuovi presidi sociosanitari di prossimità, e questo garantirà un maggior supporto ai bisogni delle persone. Non solo l’infermiera di quartiere ma anche lo psicologo, che segna l’introduzione di un servizio davvero importante. Perché più che ‘ripartenza’ dopo la pandemia dovremmo parlare, secondo me, di una ‘nuova partenza’, che metta la persona e il benessere collettivo al centro del nostro agire politico.