Indietro
menu
per case salute

One Health. Il consiglio approva permuta immobili

In foto: l'aula del Consiglio di Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 10 ago 2021 14:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Via libera dal Consiglio Comunale, con 17 voti favorevoli, 3 contrari e 3 astenuti, alla permuta di alcuni beni comunali con beni dell’azienda sanitaria della Romagna.

Con la permuta Rimini mette la pietra angolare per la realizzazione di 3 nuove Case della Salute: la prima in via Settembrini, la seconda a Miramare/Rivazzurra, la terza a Viserba, rafforzando inoltre il presidio e i servizi presso le Celle. In ognuna delle tre nuove Case della salute sarà presente un Centro unico di prenotazione (Cup), un punto di orientamento e informazioni, un punto prelievi e uno studio di medici di medicina generale, attività vaccinale, screening per la diagnosi precoce di alcune patologie tumorali, ambulanza e un presidio infermieristico. Ciò consentirà una più efficace erogazione dei servizi sociosanitari a tutta la cittadinanza, che avrà una propria sede territoriale di riferimento. Nel progetto rientra inoltre l’ampliamento dell’Ospedale Infermi, con un innovativo blocco per degenze, e le nuove ‘isole del benessere’ collocate all’interno del Parco del Mare, certificate da Ausl Romagna.

L’atto rientra nel più ampio programma chiamato ‘One Health- Rimini Salute Unica’, a cui concorrono Comune di Rimini, provincia di Rimini, Regione Emilia Romagna, AUSL Romagna, Università di Bologna, Istituto Ortopedico Rizzoli, associazioni e soggetti economici del territorio. Il protocollo di intesa prevede il potenziamento e la distribuzione dei servizi sociosanitari sull’intero territorio comunale.

Strategico il coinvolgimento dell’Università di Bologna, che nell’ambito del progetto ‘Cittadella Universitaria’ trasferirà parte delle sue attività negli spazi dell’ex Cup in via Bastioni Occidentali, portando con sé i Corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e in Salute Unica, propedeutici alla creazione del nuovo Policlinico di Romagna, sede di Rimini.

Il Consiglio comunale ha approvato inoltre lo schema di accordo con il privato a seguito di una sentenza per la compravendita di un terreno legata alla costruzione delle rampe di collegamento del sottopasso di via Popilia (17 favorevoli, 6 contrari e 2 astenuti) e del riconoscimento di legittimità debiti fuori bilancio (17 favorevoli, 8 contrari).

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO