Indietro
menu
Rimini

Ai blocchi di partenza nuovi tratti di lungomare sud

In foto: lungomare Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 13 ago 2021 15:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Cinque nuovi tratti di lungomare sud di Rimini ai blocchi di partenza. La Giunta comunale ha approvato due delibere relative ai progetti di fattibilità tecnica ed economica per gli interventi di riqualificazione. In particolare, la progettazione riguarda i tratti dalle piazze Pascoli – Gondar (tratto 4 e 5), il lungomare Murri (tratto 6), il lungomare Marebello – Rivazzurra (tratto 7) e il lungomare  Spadazzi – Bolognese (tratto 9).
Si può ora procedere ora con le procedure di evidenza pubblica per l’affidamento della progettazione definitiva ed esecutivai. I primi tratti coinvolti sono il lungomare Murri, Marebello-Rivazzurra e Spadazzi – Bolognese, Miramare, per i quali è stata già inoltrata una richiesta di finanziamento delle opere per 20 milioni di euro al bando statale per la “Rigenerazione Urbana” emanato dal Ministero dell’Interno. Nel contempo sarà avviato anche un percorso di partecipazione e confronto con gli operatori e la cittadinanza per accompagnare la progettazione.
La riqualificazione sarà in linea con i tratti di lungomare già in fase di realizzazione; le nuove piazze Pascoli e Lagomaggio, saranno dotate di attrazioni, giochi d’acqua, parchi giochi e pubblici esercizi e realizzate tenendo conto delle proposte avanzate da privati. In piazzale Toscanini lo studio di fattibilità e le progettazioni saranno portati avanti in sinergia con i lavori del Piano di Salvaguardia della Balenazione Ottimizzato. Il Belvedere di piazzale Kennedy sarà di ispirazione sia per gli interventi da realizzare in quest’area, che per i giardinetti di Rivazzurra.

L’amministrazione – spiega Roberta Frisoni Assessore alla Mobilità – sta già lavorando per la realizzazione di una serie di parcheggi a supporto della pedonalizzazione, e per lo sviluppo di servizi come lo Shuttlemare. Sono già stati richiesti finanziamenti al Ministero dei Trasporti per una serie di parcheggi di interscambio sulla tratta del Metromare (Kennedy, Pascoli, Toscanini, Rivazzurra, Miramare). Stiamo poi ragionando con i privati proprietari dell’area a ridosso della fermata del Metromare Marebello per la realizzazione di un hub di sosta e di servizi. Infine, si sta lavorando per accedere a risorse del PNRR o ad altre opportunità di finanziamenti pubblici, per finanziare ulteriori dotazioni di sosta in struttura in aree libere nella zona di via Mantova e di parcheggi interrati ad esempio nell’area dei giardinetti di Rivazzurra, approfondendo le possibili sinergie con i lavori del PSBO. Un’ampia progettazione che partirà a settembre, in collaborazione anche con i soggetti che avevano già manifestato interesse alla procedura di riqualificazione del lungomare sud e che saranno convocati.

Notizie correlate