Indietro
menu
rimini

Accoltellamento davanti alla stazione. Denunciato 16enne

In foto: i carabinieri sul posto con il 118
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 15 ago 2021 21:01 ~ ultimo agg. 16 ago 14:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Aggressione a colpi di coltello davanti alla stazione di Rimini. L’episodio è avvenuto attorno alle 20 all’altezza del Burger King, in piazzale Cesare Battisti. Sembra che all’origine dell’accoltellamento ci siano alcuni apprezzamenti che la vittima, un ragazzo nord africano, avrebbe fatto ad una ragazza che era insieme al fidanzato, un 16enne di origine napoletana. Lei non gli ha dato corda ma lui si è fatto insistente e insieme ad un gruppetto di connazionali ha circondato la coppia: un atteggiamento che ha scatenato la risposta violenta del fidanzatino, che ha tirato fuori un coltello e lo ha colpito con uno o due fendenti all’addome, per poi darsi alla fuga in direzione di piazzale Clementini.  Nonostante fosse ferito, la vittima lo ha inseguito insieme ad altre persone, probabilmente suoi connazionali. Subito è partito l’allarme alle forze dell’ordine e sono arrivati  sia polizia che carabinieri. Dopo pochi metri, davanti al negozio di kebab, il ragazzo ferito è crollato a terra sanguinante, mentre il giovane accoltellatore è stato fermato poche centinaia di metri più avanti, dai militari dell’Arma e dagli agenti di una volante della Questura, arrivati in supporto. Il minore è in stato di fermo. Il ferito è stato soccorso sul posto dai sanitari del 118 e poi portato in codice di massima gravità al Bufalini di cesena. Le indagini sono affidate ai militari dell’Arma e la ricostruzione e in fase di ricostruzione da parte degli inquirenti. Dopo la ricostruzione della dinamica e valutato che il colpo non fosse tale da mettere la vittima in pericolo di vita, si è optato per la denuncia a piede libero.

Notizie correlate
di Redazione   
di Icaro Sport   
FOTO