Indietro
giovedì 2 dicembre 2021
menu
La prima seduta di Super Calcio

FSGC e FSSS insieme per un calcio senza barriere

In foto: ©FSGC/Pruccoli
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 6 lug 2021 16:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è tenuto lunedì al campo di Faetano il primo appuntamento con “Super Calcio”, il camp estivo organizzato dalla FSGC in collaborazione con la Federazione Sammarinese Sport Speciali con l’intento di realizzare un contenitore sportivo-culturale mirato all’integrazione e alla pratica del calcio svincolata da qualsiasi concetto di esclusività.

Progetto dedicato alle bimbe e ai bimbi di età compresa fra i 6 e i 16 anni, completamente gratuito, il camp mira a gettare le basi di un’attività che – coerentemente con i riscontri che saprà dare in questa prima e sperimentale esperienza estiva – potrà essere prolungata ed ulteriormente sviluppata anche nel corso della prossima stagione sportiva. Grazie alla preziosa collaborazione del dottor Maurizio Ceccoli, otto ragazzi con varie forme di disabilità hanno svolto ieri e svolgeranno nelle cinque sedute restanti pura attività calcistica assieme a compagne e compagni provenienti dal mondo del calcio giovanile sammarinese, tanto dall’attività dei poli quanto da quella del settore agonistico della San Marino Academy.

Un progetto che trascende i meri confini dell’attività sociale per diventare attività calcistica propriamente detta, senza “aggiustamenti” di alcun tipo ma concentrata esclusivamente sull’apprendimento e la pratica gioiosa di questo sport.

Sotto la direzione di uno staff composto da allenatori specializzati e dai tecnici del Progetto CEF, le ragazzine e i ragazzini del camp si sono divertiti a svolgere una seduta di allenamento dove il gioco, e naturalmente le partitelle, l’hanno fatta da padroni. Il camp proseguirà nelle giornate del 7, 9, 12, 14 e 16 luglio, come detto con l’idea – in realtà molto più che un’idea – di dargli uno sviluppo ulteriore nei mesi a venire.

Come gli stessi organizzatori hanno tenuto a sottolineare, è fare del calcio e non fare del sociale il senso profondo di questa attività, che rientra nel Progetto San Marino Open And Green sostenuto dai fondi di Uefa Hattrick, e che vuole ribadire una volta di più, e a gran voce, che il calcio è sport veramente di tutti.

FSGC | Ufficio Stampa

Notizie correlate
di Icaro Sport